Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 gennaio 2019

Inter, D'Ambrosio a Sky: "Arrivare tra i primi tre è la nostra Champions, puntiamo in alto. Rinnovo? Mi piacerebbe"

print-icon

L'esterno nerazzurro in esclusiva a Sky: "Per noi fa differenza arrivare terzi o quarti. Proveremo a prendere il Napoli, siamo l'Inter e dobbiamo sempre puntare in alto". Ora il Toro: "Squadra preparata, ci arriviamo con un pizzico di rabbia per come è andata col Sassuolo. A fine stagione vorrei un trofeo. Il rinnovo? Sarei felice"

RINNOVO ICARDI, INTER-WANDA: PRIMO INCONTRO POSITIVO

MERCATO LIVE, TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dopo lo 0-0 contro il Sassuolo, l’Inter è costretto a risollevare la testa. Mantenere la terza posizione in classifica è troppo importante per i nerazzurri, ora che il Napoli, secondo, è salito a +7. Dietro, dal Milan al Sassuolo (nove squadre in 8 punti), le pretendenti all’Europa non mancano e la squadra di Spalletti è costretta a prestare la massima attenzione. Come ha sottolineato anche Danilo D’Ambrosio in esclusiva a Sky Sport: “Per noi fa differenza arrivare terzi o quarti - ha spiegato l’esterno - la Champions League per noi quest'anno sono le prime tre posizioni. La Juventus è chiaramente la favorita, ma noi non volevamo starle così lontana. Detto questo, proveremo a prendere il Napoli per la mentalità che ci deve accompagnare da qui a fine campionato. L'autostima è figlia dei risultati, più vinci più questa cresce. La squadra è assolutamente preparata per affrontare tre competizioni, sia la Coppa Italia che l'Europa League sono competizioni in cui vogliamo arrivare fino alla fine”.

"Rinnovo? Mi piacerebbe. Vorrei un trofeo"

Amarezza per il pareggio contro il Sassuolo, bestia nera dell’Inter: "A Torino (domenica alle 18 Torino-Inter) ci arriviamo con un pizzico di rabbia, perché con o senza pubblico contro il Sassuolo dovevamo vincere - ha proseguito D'Ambrosio - Dovevamo fare meglio, siamo l’Inter e dobbiamo sempre puntare alle migliori posizioni. Guardando a quanto fatto negli ultimi mesi, sicuramente qualche rimpianto c’è. Ora dobbiamo assolutamente recuperare i punti persi. La squadra di Mazzarri è ostica, sia in casa che fuori casa hanno un gioco che interpretano allo stesso modo. Hanno diversi attaccanti bravi nel giro della Nazionale, ma anche a centrocampo: sono una squadra completa con tanti giocatori che conoscono bene il campionato italiano". Una battuta finale sul futuro: "Penso giorno per giorno, ma se la società dovesse prospettarmi un rinnovo contrattuale, sarei solo felice di firmarlo. A fine stagione cosa mi renderebbe felice? Un trofeo", ha concluso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi