Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 gennaio 2019

Probabili formazioni Serie A: tutte le news sulla 21^ giornata

print-icon

Tutte le news e le ultime dagli inviati di Sky sulle probabili formazioni. Allegri è in emergenza totale. Nell'Inter potrebbero riposare due titolari. Roma: Fazio in dubbio, De Rossi è tornato ad allenarsi in gruppo. Lazio con Parolo esterno. Nel Toro c'è Zaza in pole

EMPOLI-GENOA LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il mercato continua a regalarci sorprese e colpi. I vari direttori sportivi non si fermano mai in questo periodo ma tra pochissimo toccherà di nuovo ad allenatori e giocatori scendere in campo e prendersi la scena. Settimana scorsa, nella prima di ritorno, qualche nuovo volto si è messo in mostra, segno che anche nella finestra invernale si possono prendere giocatori utili e funzionali. 

Questa settimana prestate molta attenzione ad acciaccati e infortunati. Il numero è bello alto e non tutti saranno recuperabili. Grazie al prezioso lavoro degli inviati di Sky Sport, sarete sempre aggiornati e pronti a cambiare le scelte della vostra fantasquadra. Monitoriamo per bene la situazione in casa Juventus dove l'infermeria si è affollata in maniera notevole. Anche a Roma non se la passano benissimo anche se (ad esempio) De Rossi è tornato col gruppo. A Milano, sponda Inter, Nainggolan e Joao Mario vanne entrambi per una maglia da titolare con Candreva che insidia Politano. Nel Torino Baselli ancora in forse. Si scalda Lukic. Inzaghi potrebbe far giocare la Lazio a 4 dietro. Dubbio modulo anche per Allegri.

Vediamo quindi la situazione squadra per squadra, ricordando come sempre che le notizie sono in costante aggiornamento.

ATALANTA-ROMA, domenica ore 15

Atalanta, un solo cambio per Gasperini

Squadra che vince (facendo 11 gol in trasferta nelle ultime due gare), si cambia…poco. Anzi pochissimo. Dal centrocampo in su, contro la Roma, dovremmo rivedere la stessa Dea che ne ha rifilati 5 al Frosinone con Pasalic schierato ancora al posto dell’infortunato Freuler e con Castagne che dovrebbe spuntarla su Gosens. In difesa invece probabilissimo rientro nell’XI titolare di Palomino con Toloi e Mancini a completare il pacchetto arretrato.

Roma, De Rossi in gruppo. Under ne salta 3

Under salterà le sfide contro Atalanta, Fiorentina e Milan. Per l’esterno d’attacco giallorosso si tratta di un problema al retto femorale sinistro. L’assenza del turco apre le porte a diverse soluzioni. Florenzi è recuperato dopo l’influenza e tornerà titolare. Ma dove? Esterno basso o alto? Senza Under, Karsdorp (o Santon) potrebbe giocare in difesa con Florenzi nel trio dietro Dzeko. L’altra opzione è dirottare Kluivert ma c’è anche Zaniolo pronto per quel posto. De Rossi di nuovo in gruppo mentre Fazio sembra aver smaltito l'influenza ma DiFra preferisce schierare Marcano.

BOLOGNA-FROSINONE, domenica ore 15

Bologna, idea tridente leggero

Dzemaili, che ha continuato a lavorare a parte, è l’unico giocatore rossoblù a rischio convocazione. Per il resto Inzaghi potrà scegliere con tutta tranquillità. 4-3-3 che va verso la conferma: Calabresi a destra e ballottaggio Dijks-Mattello a sinistra. In mediana confermatissimo Soriano mentre c’è la possibilità di rivedere Svanberg dall’inizio ma attenzione alle scelte in attacco con Santander che rischia in favore del tridente leggero e rapido con Orsolini, Sansone e Palacio pronti a recuperare palloni e a proporre un gioco veloce e verticale.

Frosinone, Viviani pronto

Ciofani è tornato in gruppo ed è pronto per riprendere posto nell’XI titolare anche se non ci sono certezze in questo senso. Ciano e Capuano rientrano dalla squalifica ed è praticamente certa la loro presenza nella formazione anti-Bologna. Zampano potrebbe invece non recuperare dal problema alla coscia. Chi sarò sicuro assente è Brighenti anche lui alle prese con un problema muscolare. Dal mercato sono arrivati, Viviani e Simic con il primo pronto a prendere posto nell’XI titolare fin da subito.

PARMA-SPAL, domenica ore 15

Parma, problemi nel mezzo per D’Aversa

Barillà è alle prese con un affaticamento muscolare mentre Rigoni e Stulac hanno svolto lavoro personalizzato e terapie. Problemi quindi a centrocampo per D’Aversa con Kucka che potrebbe essere lanciato nell’XI titolare. Possibile chance anche per Gazzola mentre tra difesa e centrocampo nulla dovrebbe cambiare rispetto alla gara vinta a Udine. L’unico che può insidiare un titolarissimo è Siligardi che però è ancora in svantaggio su Biabiany.

Spal, out Cionek per squalifica

Con Thiago Cionek fermato dal giudice sportivo, si apre l’opzione Bonifazi per la difesa. In mediana Schiattarella dovrebbe spuntarla su Valdifiori mentre è difficile che Costa scalzi Fares. In attacco confermata al momento la coppia Antenucci-Petagna con Paloschi che prova ad inserirsi. A parte Dickamnn.

TORINO-INTER, domenica ore 18

Torino, Baselli è recuperato

Diminuiscono i problemi a centrocampo per Mazzarri che recupera Baselli ma che avrà ancora un Meitè indisponibile causa squalifica. Ansaldi, a segno nella sfida persa contro la Roma, va verso la conferma da interno di centrocampo. Sulle corsie esterne ci saranno Ola Aina e De Silvestri mentre in difesa rientra Izzo con Lyanco che tornerà ad accomodarsi in panchina. Qualche problema per Parigini. Baselli come detto c'è ma al momento è Lukic il favorito in mediana. Si va verso un 3-5-2 con Belotti e Zaza titolari

Inter, niente ballottaggio JM-Ninja

Con Vrsaljko ancora ai box, sulla destra viene conferamato D'Ambrosio. Spalletti però cambia dalla cintola in su. Niente testa a testa tra Joao Mario e Nainggolan visto che molto probabilmente giocheranno entrambi. L'ex romanista nella linea a tre di centrocampo con il portoghese al fianco di Icardi e, altra sorpresa, di Candreva. Fuori quindi sia Politano che Perisic. Per entrambi partenza dalla panchina.

LAZIO-JUVENTUS, domenica ore 20:30

Lazio, due assenze in difesa

Risentimento al flessore della coscia destra per Luiz Felipe che quindi salterà la sfida contro la Juventus al pari di Acerbi fermato dal giudice sportivo. Simone Inzaghi deve quindi inventarsi qualcosa: due le soluzioni. O l’inserimento contemporaneo di Bastos e Wallace, oppure una virata sulla difesa a 4. Ipotizzando ancora un 3-5-1-1, con però Parolo largo a destra (con Lulic che torna a sinistra) e Luis Alberto in mediana. Dietro a Ciro Immobile ci sarà Correa.

Juventus, quanti problemi per Allegri

Khedira è alle prese con un problema a un ginocchio. Una contusione dal polpaccio sta limitando il lavoro di Pjanic mentre Cancelo è tornato nell'elenco dei convocati. Continuando con la conta degli indisponibili restano out Barzagli, Mandzukic e Cuadrado, oltre a Benatia a un passo dalla cessione. In difesa coppia di centrali formata da Bonucci e Rugani (turno di riposo per Chiellini) con De Sciglio a destra e Alex Sandro a sinistra. In mezzo formazione quasi obbligata con Bentancur, Emre Can e Matuidi. Davanti Allegri punterà sul tridente Douglas Costa-Dybala-Cristiano Ronaldo

EMPOLI-GENOA, lunedì ore 20.30

Empoli, Zajc confermato. La Gumina ancora out

Rientrano Krunic e Bennacer ma non recupera La Gumina. Maietta e Capezzi sono a rischio mentre Traorè con tutta probabilità riuscirà a smaltire l’influenza che lo ha colpito in questi giorni. Va quindi verso la conferma Zajc a supporto di Caputo mentre i due rientranti a centrocampo faranno scivolare in panchina sia Brighi che Acquah (entrambi titolari settimana scorsa). In difesa dentro ancora Rasmussen

Genoa, Prandelli conferma la difesa a 4

Stagione finita per Oscar Hiljemark mentre Sandro è recuperabile per la panchina. Prandelli riparte dalla difesa a 4 con Biraschi e Criscito in fascia. Rolon e Veloso agiranno davanti alla difesa ma il primo è reduce da un affaticamento. Davanti favorito Favilli su Pandev e a seconda del titolare cambierà la punta di riferimento. Con Pandev trequartista, Kouamè sarà il terminale offensivo. In caso contrario, Favilli prima punta e Kouamè esterno sinistro.

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi