Torino-Inter, la conferenza di Spalletti: "Il mercato ci toglie attenzione. Perisic? Può avere delle richieste"

Spalletti ha presentato la sfida contro il Torino: "Io e Mazzarri abbiamo lo stesso percorso, siamo partiti da niente. Il mercato ci toglie attenzione, mi aspetto di più dai calciatori di qualità. Cedric è arrivato per via delle condizioni di Vrsaljko. Cambierò modulo con Godin? Non ha firmato, quindi non ha senso parlarne. La stagione di Icardi fin qui è in linea con il suo valore. Perisic è forte, può avere delle richieste, ha un valote alto"

TORINO-INTER LIVE

1 nuovo post

In caso di arrivo di Godin, cambierà modulo passando al 3-5-2?

Godin ha firmato? No, e allora perché se ne parla? E' un salto della fantasia. Non è corretto fare ragionamenti su questo, io ho a che fare con altri calciatori, che vi sentono e mi sentono. Se dovesse arrivare un centrale vedremo. Potrei anche pensare di cambiare modulo, dipende dalle caratteristiche dei calciatori a disposizione. Dipende da quanto tieni alti gli uomini sulle fasce, da quanto tieni stretti i centrocampisti... Skriniar e De Vrij possono giocare centrali nel 3-5-2, D'Ambrosio può giocare sia esterno sia centrale. Godin? Ditemi voi cosa sa fare...
- di Redazione SkySport24

Dalbert troverà più spazio?

Dalbert è un calciatore di grandissimo livello. E' colpa mia se ha giocato poco, è un giocatore su cui puntiamo per il futuro.
- di Redazione SkySport24

E' soddisfatto dell'arrivo di Cedric?

Cedric lo conoscono tutti, il suo arrivo è legato al fatto di Vrsaljko. Sta verificando le ultime cose con le società. Stanno valutando quello che sia il meglio per il calciatore. 
- di Redazione SkySport24

Cosa teme dell'attacco del Torino?

Iago Falque è un calciatore che conosco bene, Zaza e Belotti creano quel volume e quell'impatto importante sui difensori. Noi dobbiamo tenere la palla distante dalla nostra area di rigore, per costruire subito la controffensiva
- di Redazione SkySport24

Come hai visto Perisic in questa settimana?

Perisic è un giocatore forte, di lui si parla perché giustamente può avere delle richieste sul mercato essendo forte. Ma è necessario che si concretizzi, per supportare questo ragionamento. Ma Perisic sa qual è la sua professione, la conosce bene, ci si aspetta da lui che continui a fare quello che ha sempre fatto, tentando di andare a mettere qualcosa in più. I calciatori forti possono dare qualcosa in più.
- di Redazione SkySport24

Come affronterete il Torino?

Il Torino ha un modo di stare in campo sviluppando il gioco spesso con dei contrasti, quindi dovremo mettere qualcosa in più a livello di "garra". Non è la nostra caratteristica, ma dobbiamo essere pronti a lottare. Loro sono bravi, hanno un allenatore forte, hanno una squadra forte. Mazzarri è partito da niente ed è riuscito ad allenare in giro per il mondo, condividiamo lo stesso percorso.
 
- di Redazione SkySport24

Come giudichi il momento di Icardi?

Icardi sta facendo un buon campionato. Sta facendo un gioco che riguarda le sue capacità, le sue caratteristiche. Gli si va a richiedere qualcosa in più per essere più forte e più completo, in alcuni momenti ci riesce e in altri no. Ma quello che sta facendo Mauro è perfettamente in sintonia con il suo valore.
- di Redazione SkySport24

Si aspettava di più da alcuni calciatori di qualità?

Non si dipende dai singoli calciatori. E' chiaro che poi ognuno deve dare il massimo, deve provare a sviluppare le proprie capacità nel modo migliore possibile, una volta riesci a dare il 50% e un'altra volta il 110%. L'importante è che tutti facciano il possibile per creare i presupposti per fare il massimo.
- di Redazione SkySport24

Sul nuovo fondo dell'Inter

Mi fa piacere che ci siano prospettive importanti per la società, per diventare un grande club come in passato, i nostri tifosi se lo augurano. 
- di Redazione SkySport24

Come è andata la settimana di lavoro?

Abbiamo avuto il tempo di lavorare con quasi tutti i calciatori. Il periodo del mercato non mi dà mai niente, al massimo mi toglie qualcosa. Mi toglie qualcosa come attenzione che i calciatori mettono in vista della prossima partita. Per quanto riguarda i contrattempi, ce ne possono essere diversi. Chi ha qualche linea di febbre, chi prende la botta in allenamento... Anche se qualcuno fa diventare delle cose gravi delle bischerate, ce ne sono di tutti i tipi e tutti i giorni. 
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport