Genoa, Sanabria: "Io l'erede di Piatek? Non l'ho mai visto giocare"

Serie A

Il nuovo attaccante rossoblù in gol all'esordio contro l'Empoli: "Sarà tutto diverso rispetto alla mia prima avventura italiana, all'epoca ero troppo giovane. Io il nuovo Piatek? Non l'ho mai visto giocare"

GENOA-SASSUOLO E UDINESE-FIORENTINA LIVE

La sua nuova esperienza in Serie A non poteva iniziare in modo migliore: un gol all'esordio contro l'Empoli e primi lampi di talento puro. "Non mi aspettavo un inizio così, sono molto contento per essere tornato in Italia in un club storico come il Genoa. La prima avventura in Serie A non è stata buona perché sono arrivato in questo Paese molto giovane, avevo solo 17 anni. Ora sarà tutto totalmente differente", parla così Sanabria ai microfoni di Sky Sport. L'ex attaccante di Roma e Sassuolo, che il Genoa ha prelevato dal Betis durante il calciomercato invernale, ha il difficile compito di raccogliere l'eredità di Piatek, passato al Milan a gennaio: "Io il nuovo Piatek? La verità è che non l'ho mai visto giocare. Non penso di essere qui per sostituire qualcuno, ma sono al Genoa per fare il meglio per questa squadra e per realizzare più gol possibili", ha dichiarato Sanabria. Dopo l'esordio con gol contro l'Empoli, il numero 9 rossoblù affronterà subito una delle sue ex squadre nel prossimo turno di campionato: "E' bello ritrovare i miei ex compagni del Sassuolo. Loro giocano molto bene, ma noi davanti ai nostri tifosi possiamo fare una bella partita e vincere. Futuro? Non penso a giugno, penso solo ai prossimi allenamenti, alle prossime partite. Dopo vedremo", ha concluso Sanabria.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport