Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 febbraio 2019

Inter-Bologna onorano la memoria di Arpad Weisz

print-icon

Prima dell'inizio del match tra Inter e Bologna, le due società hanno onorato la memoria di Arpad Weisz, allenatore ucciso dal nazismo che vinse uno scudetto con l'Ambrosiana e due con il Bologna negli anni '30. Consegnate le maglie con il numero 18 al presidente onorario del Memoriale della Shoah

INTER-BOLOGNA LIVE

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

In occasione di Inter-Bologna, le due squadre hanno onorato a San Siro la memoria di Arpad Weisz, allenatore ebreo ungherese vittima del regime nazista. Weisz conquistò un campionato con l'Ambrosiana a soli 34 anni (stagione 1929-1930) e vinse altri due scudetti sulla panchina del Bologna (1935-1936 e 1936-1937). L’iniziativa arriva al termine della settimana della memoria e a tre giorni dall’anniversario della morte di Weisz, ucciso ad Auschwitz il 31 gennaio 1944. Inter e Bologna hanno consegnato le rispettive maglie (un 18 nerazzurro e un 18 rossoblù) al presidente onorario del Memoriale della Shoah, Ferruccio De Bortoli. Il numero scelto ha un significato importante: nell’alfabeto ebraico il 18 significa "vita". A San Siro c'è stata anche la proiezione di un video sulla mostra "Arpad Weisz, se il razzismo entra in campo", evento ospitato nel Memoriale della Shoah, vicino alla Stazione Centrale di Milano, che ripercorre la vita di Weisz.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi