Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 febbraio 2019

Spal-Fiorentina, Pioli: "Pezzella ci mancherà, Chiesa pronto. Calendario ingiusto"

print-icon

L’allenatore dei toscani ha presentato la sfida di domenica con la Spal in conferenza stampa: “L’Atalanta è stata favorita in vista della semifinale di Coppa Italia. Per rendere importanti le prossime partite dobbiamo far bene prima a Ferrara”

SPAL-FIORENTINA LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 24^ GIORNATA

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

La stagione della Fiorentina è giunta probabilmente ad un bivio decisivo: nelle prossime due settimane i viola affronteranno Spal, Inter, Atalanta in semifinale di Coppa Italia e ancora i bergamaschi ma in campionato. Stefano Pioli è consapevole del momento delicato, nel presentare la partita contro i ferraresi in conferenza stampa: “Credo possiamo fare di più e l'abbiamo dimostrato ultimamente con prestazioni importanti, superando squadre sulla carta più forti di noi, ed è quello che forse ci era mancata nella passata stagione. Questo testimonia che la squadra ha valori, ma dobbiamo metterli in campo con continuità. I punti in questo periodo peseranno molto e dobbiamo fare il massimo. Senza Pezzella perdiamo il leader della squadra, sappiamo che è difficile sostituire un giocatore come lui, non tanto a livello tecnico. Si tratta di presenza sul campo e tutti dobbiamo fare qualcosa in più in questo senso. Non sarà una trasferta facile, la Spal non vince in casa da tanto tempo ma non perde da sei partite. Servirà la miglior Fiorentina. Chiesa capitano? Lo farà crescere, l'anno scorso non l'ho ritenuto pronto, ora sono convinto che possa esser un bel capitano. So che starà prendendo questa situazione con la giusta responsabilità e la giusta leggerezza. È cresciuto molto, deve continuare così”.

Scelte di formazione

“Sicuramente ci sarà il tridente in attacco, poi sono tutti in salute e questo è un bel vantaggio per me. La scelta dei giocatori dipenderà da che tipo di lavoro chiederò a Chiesa in fase difensiva. Ci sono buone sensazioni sul recupero di Mirallas per la semifinale di Coppa Italia ma come ogni infortunio muscolare bisogna essere cauti, la settimana prossima avremo le idee più chiare. Abbiamo recuperato Laurini e Vitor Hugo ha lavorato con noi normalmente” ha proseguito l’allenatore.

Il fattore Coppa italia

La Fiorentina dovrà giocare la semifinale d’andata di Coppa Italia con l’Atalanta il prossimo 27 febbraio: “Torneremo a parlare della Coppa soltanto dopo la partita con l'Inter, so bene quanto sarà impegnativa la prossima settimana con tre sfide. Sappiamo che per farla diventare importante dobbiamo far bene a Ferrara. Non dobbiamo guardare la classifica, ma pensare a dare il massimo in ogni sfida. La Coppa Italia è un obiettivo, come lo sarebbe per qualsiasi squadra che elimina la Roma e il Torino. Non sono contento del calendario, non c'è stato un trattamento equo tra noi e l'Atalanta (prima della semifinale, la Fiorentina giocherà di domenica sera e i nerazzurri di sabato, ndr), ma ci faremo trovare pronti lo stesso, siamo giovani e recupereremo. E di questo argomento non ne voglio parlare più”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi