Pandev diventa cittadino italiano: "Un momento bellissimo"

Serie A

Per l'attaccante del Genoa una nuova, importante, tappa della sua vita. La punta macedone è in Italia dal 2001 e da oggi è anche, ufficialmente, italiano. A Napoli ha firmato tutti i documenti davanti ai rappresentanti del Comune: "Sono felicissimo"

GUARDA TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: SALGONO MILIK E PIATEK

SERIE A, IL PROSSIMO TURNO

STURARO E LE ALTRE PLUSVALENZE IN SERIE A

Il miglior giocatore della storia del calcio macedone è a tutti gli effetti un cittadino italiano. L'attaccante del Genoa, classe 1983, è arrivato per la prima volta in Italia nel 2001, quando fu l'Inter a puntare su di lui. Con la Primavera nerazzurra ha vinto il Torneo di Viareggio e il campionato. Poi il prestito allo Spezia in Serie C, quindi l’esordio in Serie a con la maglia dell’Ancona nel novembre del 2003.

Cinque stagioni alla Lazio con cui ha giocato complessivamente 159 partite segnando 48 gol. Torna poi all’Inter dal 2009 al 2011, dove vince praticamente tutto. E ancora: Napoli, la breve esperienza al Galatasaray e quindi il Genoa, dal 2015.

E dopo quasi 18 anni nel nostro paese, l'attaccante macedone ha firmato, a Napoli, i documenti per prendere la cittadinanza italiana. "Sono felicissimo, dopo quasi 18 anni in Italia mi sentivo da tempo italiano. Ringrazio tutti, per me è un bellissimo momento", le parole di Pandev.

Visualizza questo post su Instagram

cittadino italiano 🇮🇹 #cittadinanzaitaliana #felicissimo

Un post condiviso da 27-07-1983 (@gorangochepandev) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport