Udinese-Genoa, Tudor: "Sono ottimista, vedo bene la squadra"

Serie A

Un'Udinese aggressiva e compatta. È quella che il neo-allenatore Igor Tudor si aspetta di vedere alla Dacia Arena per la prima gara del suo secondo atto in bianconero

MILAN-UDINESE LIVE

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 29^ GIORNATA

"Sono focalizzato solo sulla squadra e sull'ottenere domani una vittoria". Queste le parole di Igor Tudor nella sua prima conferenza stampa, alla vigilia della partita contro il Genoa in casa, in questa sua seconda esperienza sulla panchina bianconera. "Sono focalizzato solo sulla squadra e sull'ottenere domani una vittoria. Se arrivasse, ne porterebbe con sé un'altra perché alzerebbe l'autostima dei giocatori. Solo lavorando così, un passo alla volta, si può raggiungere quello che è il nostro obiettivo", ha affermato. Da domani contro il Genoa vuole vedere dai suoi ragazzi "disciplina tattica, determinazione, una buona aggressività, una squadra tosta, compatta e che non conceda spazi agli avversari. Sono queste le caratteristiche che chiedo ai miei giocatori nelle prossime due partite. E poi di mettere in pratica tutto quello che hanno potuto assimilare in così pochi allenamenti".

In queste due settimane dal suo arrivo, Tudor ha potuto lavorare con una rosa incompleta, considerati i tanti Nazionali impiegati con le rispettive selezioni. "Significa che abbiamo tanta qualità nella nostra rosa. Ieri abbiamo fatto un primo allenamento tutti assieme e oggi faremo il secondo. I primi risultati di questo nostro lavoro assieme li si riuscirà a vedere già domani, mentre per vedere i risultati di quella che è la mia idea di calcio ci vorrà del tempo", ha aggiunto. In questi giorni il tecnico croato, ha "portato uno spirito diverso, cercando di lavorare bene con i presenti. Li ho trovati tutti estremamente motivati e vogliosi di fare domani una buona gara". Tudor sta recuperando anche parte degli infortunati. "Behrami si è allenato sempre con noi in questi giorni, così come Samir e Badu che stanno rientrando dall'infortunio". Intanto, per domani "vedo positività, i tifosi sono importanti, tutti dobbiamo remare dalla stessa parte, domani voglio una squadra aggressiva e compatta. Proveremo anche a dare qualcosa dal punto di vista del gioco, cercando di utilizzare i giocatori migliori nelle posizioni migliori". Il Genoa "ha due attaccanti pericolosi che abbiamo studiato molto in questi giorni, anche loro però hanno avuto molti giocatori nelle nazionali in questo periodo. Siamo però più concentrati su di noi perché giochiamo a casa nostra e siamo noi che vorremo decidere la partita", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport