Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
02 aprile 2019

Milan-Udinese 1-1: gol e highlights della partita. Reti di Piatek e Lasagna, Gattuso frena

print-icon

Termina in parità l'anticipo della 30^ giornata di Serie A, turno infrasettimanale che non premia Gattuso dopo 2 ko di fila: vantaggio del solito Piatek prima dell'intervallo, definitivo 1-1 di Lasagna nella ripresa. Infortuni per Donnarumma (problema muscolare) e Paquetá vittima di una distorsione alla caviglia. Il Milan manca il sorpasso al 3° posto all'Inter nella corsa alla Champions

ANSIA MILAN: DONNARUMMA E PAQUETÁ OUT PER INFORTUNIO

SERIE A: CLASSIFICA - CALENDARIO

MILAN-UDINESE 1-1

44' Piatek (M), 65' Lasagna (U)

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma (11' Reina); Abate (67' Calabria), Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Biglia, Calhanoglu; Paquetá (41' Castillejo); Cutrone, Piatek. All. Gattuso

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, De Maio, Samir (46' Wilmot); Ter Avest (55' Okaka), Fofana, Behrami (76' Mandragora), De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. All. Tudor

Solo un punto per il Milan nell’anticipo della 30^ giornata di Serie A, 1-1 finale contro l’Udinese che rallenta ulteriormente la corsa dei rossoneri alla prossima Champions League. Reduce dagli stop contro Inter e Sampdoria, Gattuso raccoglie indicazioni positive da un ottimo primo tempo al netto degli episodi sfavorevoli e di una ripresa in salita. Sulla bilancia pesano l’introduzione del 4-3-1-2 guastato dagli infortuni di Donnarumma (problema muscolare) e Paquetá (distorsione alla caviglia), modulo nel quale brilla la coppia Piatek-Cutrone schierata dall’inizio per la prima volta. A segno il polacco su iniziativa di Patrick, vantaggio vanificato da un secondo tempo in calo con il pareggio di Lasagna e la maggiore esuberanza fisica dei friulani. È un punto che non vale il sorpasso al 3° posto occupato dall’Inter, piuttosto l’ennesimo passo falso nel rush decisivo della stagione. Decisamente più soddisfatto Tudor che, uscito imbattuto da San Siro dopo il successo all'esordio contro il Genoa, si muove sulla strada della salvezza portandosi a +4 dall’Empoli terzultimo.

Piatek illude, Lasagna frena il Milan

Gattuso ritrova i friulani dopo l’1-0 targato Romagnoli strappato in extremis all’andata, confronto nel quale tra turnover e novità adotta una piccola rivoluzione: spazio per la prima volta al 4-3-1-2 dove mancano Calabria, Rodriguez, Kessié e Suso, dentro Abate e Laxalt con Biglia in cabina di regia. E nelle vesti di trequartista c’è Paquetá alle spalle di Cutrone e Piatek in precedenza mai insieme dal fischio d’inizio. Cambiano anche i bianconeri di Tudor votati al 3-5-2 senza gli squalificati Stryger-Larsen e Sandro: De Paul arretra centrocampo a beneficio del tandem Pussetto-Lasagna. Primo tempo dai ritmi bassi e segnato in casa Milan da un doppio infortunio: il primo a farne le spese dopo una manciata di minuti è Donnarumma, vittima di un problema muscolare che concede spazio a Reina. Avvio incoraggiante dell’Udinese per ordine tattico, equilibrio scosso al 22’ dalla botta di Paquetá a lato e soprattutto da Cutrone la cui girata è respinta da Musso. Prove di convivenza tra i due attacchi rossoneri rifiniti da Paquetá, 2° infortunato illustre dei primi 45 minuti: distorsione alla caviglia per il brasiliano dopo uno scontro con Behrami, guaio che obbliga Gattuso a giocarsi la carta Castillejo. Uno scenario complicato che i padroni di casa ribaltano al minuto 44, merito della solita firma di Piatek (28° gol totale in stagione) servito in precedenza da Cutrone e puntuale a ribadire in rete una prima respinta di Musso. Ripresa stravolta dall’ingresso di Okaka, strapotere fisico che cambia il volto alla partita: friulani più aggressivi e a segno al 65’ con un contropiede micidiale, condotto da Fofana e finalizzato da Lasagna. Colpo da knockout accusato eccome dai rossoneri: De Maio sfiora il bis di testa, Lasagna pecca invece di precisione dinanzi a Reina. Il passaggio al 4-4-2 di Gattuso non ribalta l’inerzia del match, eccezion fatta per la chance di Castillejo all’86’ e il provvidenziale salvataggio di Calhanoglu a tempo scaduto. Va in archivio un altro passo falso del Milan a caccia della Champions.

1 nuovo post
- di Redazione SkySport24
L’Udinese ha interrotto una serie di quattro sconfitte esterne consecutive in Serie A, dopo aver subito quattro gol a partita in tre di tali sfide
- di luca.cassia
Il Milan non vince sia il match d’andata che quello di ritorno contro l’Udinese nello stesso campionato dal 2007/08
- di luca.cassia
Un punto che rallenta ulteriormente la corsa alla prossima Champions League del Milan: Gattuso resta al 4° posto con 52 punti e manca il sorpasso all'Inter. Pareggio viceversa prezioso per l'Udinese che sale a quota 29 portandosi a +4 sull'Empoli terzultimo
- di luca.cassia
Termina in parità l'anticipo della 30^ giornata di Serie A, 1-1 che non regala la scossa a Gattuso reduce dalle sconfitte contro Inter e Sampdoria. Avanti con Piatek prima dell'intervallo, i rossoneri incassano il pareggio di Lasagna nella ripresa. Infortuni nel primo tempo per Donnarumma (problema muscolare) e Paquetá vittima di una distorsione alla caviglia
- di luca.cassia
FISCHIO FINALE! MILAN-UDINESE 1-1!
- di luca.cassia
94' - Calhanoglu salva tutto su De Paul in copertura, altro contropiede micidiale dell'Udinese!
- di luca.cassia
93' - Castillejo guadagna un corner, Musso in uscita sventa coi pugni
- di luca.cassia
91' - Romagnoli di testa dagli sviluppi di corner, blocca Musso!
- di luca.cassia
89' - Saranno quattro i minuti di recupero
- di luca.cassia
86' - Castillejo centrale, che chance per il Milan! Dagli sviluppi del corner lo spagnolo addomestica il pallone e lo calcia nel cuore dell'area: sicuro in presa Musso!
- di luca.cassia
85' - Si procura un corner Calabria sull'opposizione di De Paul
- di luca.cassia
83' - Fallo in attacco di Biglia che cercava la rovesciata in area: azione pericolosa del Milan con lo sfondamento di Cutrone e l'intervento in gioco pericoloso dell'argentino
- di luca.cassia
Il gol di Lasagna che vale il provvisorio 1-1 dell'Udinese
 
- di luca.cassia
78' - Forse precipitoso il destro di Cutrone respinto da De Maio: Piatek e Castillejo stavano arrivando a sostegno
- di luca.cassia
76' - Entrerà Mandragora per Behrami che esce addirittura in barella dopo la pallonata involontaria di Wilmot in pieno volto
- di luca.cassia
74' - Milan in difficoltà che passa al 4-4-2 come da disposizione di Gattuso. Intanto a terra Behrami dopo una violenta pallonata al volto
- di luca.cassia
73' - Ancora l'Udinese con Lasagna! Scivola Bakayoko che favorisce l'anticipo di De Paul, filtrante per il compagno che da buona posizione non trova la porta col mancino!
- di luca.cassia
73' - Bravissimo Behrami a gestire un pallone non facile al limite della propria area di rigore
- di luca.cassia
70' - De Maio di testa, che occasione per l'Udinese! Colpo di testa del centrale friulano, pallone a lato di poco alla destra di Reina!
- di luca.cassia

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi