Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 aprile 2019

Probabili formazioni serie A della 30^ giornata: ultime news dai campi

print-icon

Tutte le news e le ultime dai campi della Serie A direttamente dagli inviati di Sky Sport. Ecco l'ultimo turno infrasettimanale della stagione. Spalletti ritrova Icardi e lo rilancia dall'inizio. Ranieri deve scegliere il sostituto di Manolas e potrebbe far riposare uno tra Dzeko e Schick. Parma con grossi problemi in attacco. Ancelotti convoca Mertens

ATALANTA-BOLOGNA LIVE

ANTICIPI E POSTICIPI FINO ALLA PENULTIMA GIORNATA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La buona notizia è che non ce ne saranno altri. La cattiva è insita nella definizione: turno infrasettimanale. Turnover, acciaccati che non riescono a recuperare per tempo, formazioni a volte stravolte a causa di futuri o passati scontri diretti. Per i fantallenatori è tempo di studiare fin da subito l’XI da schierare entro martedì all’aperitivo. Come spesso succede, bisogna dare uno sguardo al calendario del prossimo weekend e ‘incrociarlo’ con quello della giornata che si è appena conclusa. Chi ruoterà durante le partite tra martedì e giovedì? Chi lo ha già fatto e riproporrà gente ‘fresca’? Chi infine sceglierà di far riposare qualcuno nel prossimo turno? Tre quesiti che fanno capire, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto siano delicate le scelte fantacalcistiche del turno infrasettimanale.

Tra assenza certe, squalifiche e ballottaggi ancora da risolvere, cerchiamo di fare il punto della situazione analizzando squadra per squadra grazie al sempre preziosi lavoro degli inviati di Sky Sport. Le notizie sono in costante aggiornamento.

FROSINONE-PARMA, mercoledì ore 21

Frosinone, rientrano Ciano e Goldaniga

Uno era partito dalla panchina, l’altro era in tribuna causa squalifica. Contro il Parma però sia Camillo Ciano che Edoardo Goldaniga dovrebbero riprendere regolarmente posto nell’XI titolare. L’altro attaccante uscirà dal ballottaggio tra Ciofani e Pinamonti (entrambi titolari contro la Spal), A centrocampo, quasi sicura una maglia da titolare per Chibsah, anche lui ‘panchinato’ nella sfida persa domenica pomeriggio. Non convocato Bruno Alves.  

Parma, oltre a Inglese c’è anche il problema Gervinho

Nella sfida contro l’Atalanta, D’Aversa non ha potuto schierare Inglese, contro il Frosinone, l’allenatore dei ducali, rischia di perdere anche Gervinho. Attacco quindi in via di rivoluzione. Biabiany è fuori per il resto della stagione e non restano molte opzioni. Ceravolo e Siligardi sono praticamente certi del posto in squadra. Sprocati e Schiappacasse dovrebbero giocarsi la terza maglia in caso di riposo forzato per Gervinho. Barillà invece è recuperato e pronto a togliere il posto a Rigoni.

GENOA-INTER, mercoledì ore 21

Genoa, Prandelli sceglie Pezzella

Prandelli deve fare a meno dello squalificato Criscito. Le ‘storie tese’ tra Zukanovic e Pereira a Udine non dovrebbero avere conseguenze punitive in termini di titolarità. A sinistra, detto di Crisito assente, ci sarà Pezzella come annunciato in conferenza dallo stesso tecnico rossoblù. In attacco torna Sanabria mentre a centrocampo possibile che Bessa ritorni dall’inizio.

Inter, Spalletti annuncia: "Icardi titolare"

Non solo la convocazione ma anche la titolarità. Luciano Spalletti ha sciolto i dubbi in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Genoa. Come previsto l'argentino è tornato a disposizione ma il tecnico lo ha subito promosso titolare. Niente conferma quindi per Keita (con annessa panchina dell'ex capitano). Nel 4-2-3-1 il trio Politano, Joao Mario e Perisic agirà dietro il 9 di Rosario. In mediana chance per Gagliardini (in ballottaggio con Vecino). Rotazioni in difesa: favoriti Cedric a destra e Ranocchia al centro. Ancora out Lautaro Martinez e De Vrij

ROMA-FIORENTINA, mercoledì ore 21

Roma, Under o Kluivert ‘panchinano’ Schick?

La convivenza tra Dzeko e Schick per ora non ha dato i risultati sperati. Il bosniaco però non è al meglio ma dovrebbe riuscire a recuperare. C'è però anche l'ipotesi che Ranieri ricorra a Under o Kluivert. Così facendo c'è un ballottaggio tra 4-4-2 e 4-3-3. Novità in porta dove dovrebbe giocare Mirante. Con Manolas squalificato, in difesa è ballottaggio Marcano-Juan Jesus con il primo in pole. Zaniolo torna titolare nel tridente dietro la punta. Già perchè Ranieri ha lasciato intendere che uno tra Schick e Dzeko riposerà. Con il bosniaco in campo, Schick partirà dalla panchina con Kluivert a destra. Senza Dzeko, Schick agirà da punta unica.

Fiorentina, sempre un punto di domanda su Chiesa

I fantallenatori continuano a chiederselo. Federico Chiesa, contro la Roma, tornerà titolare? Al momento le indicazioni dicono che il talento azzurro è un serio candidato alla panchina. Dietro torna Pezzella dopo la squalifica con Milenkovic in fascia destra. Tridente d’attacco scontato? Forse sì ma non è escluso che Pioli pensi ad un eventuale avanzamento di Gerson con Dabo inserito in mediana con Benassi e Veretout.

SPAL-LAZIO, mercoledì ore 21

Spal, Semplici può scegliere come meglio crede

Infotunati: nessuno. Squalificati: nessuno. Acciaccati: nessuno. Spal in totale salute contro la Lazio di Simone Inzaghi. In difesa il terzetto visto contro il Frosinone potrebbe variare con il ‘reintergro’ di Felipe. Valoti si è totalmente ripreso e spinge per tornare titolare al pari di Schiattarella. In attacco Floccari punta a scalzare Antenucci e al momento è lui il candidato più serio per una maglia da titolare al fianco di Petagna.

Lazio, Radu e Correa convocati

Inzaghi sperava che il riposo forzato contro l’Inter avesse migliorato le condizioni della caviglia di Radu. Il difensore però non è ancora al meglio. Correa è alle prese con il problema alla schiena accusato nella vittoriosa trasferta di San Siro. Entrambi però sono stati convocati. Caicedo è un serio candidato a una maglia da titolare dietro ad Immobile ma Inzaghi confida di recuperare Correa e di metterlo nell'XI titolare. In difesa c'è Patric in pole.

TORINO-SAMPDORIA, mercoledì ore 21

Torino, Iago fuori. Torna Nkoulou

Una botta al ginocchio aveva costretto Iago Falque a chiedere il cambio contro la Fiorentina. Lo spagnolo non ha recuperato per la sfida contro la Samp e Mazzarri ha in mente di virare sul 3-4-2-1. Ola Aina è ancora squalificato e quindi pochi dubbi sugli estern: ci saranno De Silvestri e Ansaldi. Dietro riecco Nkoulou con Djidji che scivola in panchina. Davanti resta solo il 'Gallo' Belotti. Alle sue spalle agiranno Meitè e Parigini.

Sampdoria, Gabbiadini in vantaggio

La coppia Defrel-Quagliarella potrebbe cambiare un interprete visto che Manolo Gabbiadini pare aver sopravanzato nelle preferenze di Giampaolo il compagno francese. In mezzo si tenta ci sarà ancora Vieira. Jankto è un ‘jolly’ utile per far rifiatare una mezzala mentre in difesa Bereszynski ha smaltito l’influenza ed è in pieno ballottaggio con Sala.

SASSUOLO-CHIEVO, giovedì ore 19

Sassuolo, Duncan pronto al rientro

De Zerbi ha un turno sulla carta favorevole per uscire dalla crisi di risultati. Il tecnico dovrebbe ripartire dalla difesa a 4 ma punta a recuperare Duncan in mezzo al campo. Rispetto alla sfida contro il Bologna, sarebbe Bourabia a scivolare in panchina. In attacco Babacar va verso la conferma. Djuricic, in caso di ritorno nell’XI titolare, deve riuscire a battere la concorrenza di Boga. Ballottaggio che però potrebbe annularsi dato che il giovane ivoriano ha accusato un problema al ginocchio. Per Marlon invece problema al tendine. Sicuramente non ci sarà.

Chievo, due squalificati per Di Carlo

Senza Depaoli, squalificato, e Schelotto, infortunato, Di Carlo deve trovare qualcuno da mettere sulla corsia destra. La soluzione più percorribile è quella che prevede l’impiego di Bani con ballottaggio Andreolli-Rossettini al centro. In attacco c’è da registrare la squalifica di Meggiorini. Si aprono quindi le porte per una possibile maglia da titolare per Pellissier. In mezzo occhio al possibile ritorno nell’XI di partenza di Kiyine.

ATALANTA-BOLOGNA, giovedì ore 21

Atalanta, in infermeria c’è solo Toloi

Gasperini come al solito non dovrebbe rivoluzionare la sua Atalanta. Detto che Toloi è ancora alle prese con il problema alla caviglia, resta solo il dubbio tra Gosens e Castagne sulla corsia sinistra. Ilicic infatti, dopo l’iniziale panchina contro il Parma, ritroverà posto nell’XI di partenza. Dietro dovrebbe invece partire dalla panchina Masiello.

Bologna, l’esultanza costa cara a Destro

“E ti credo che si è fatto male, non faceva uno scatto del genere da tre anni”. Con questa battuta Sinisa Mihajlovic aveva confermato il problema dell’attaccante dopo il gol vittoria contro il Sassuolo. Quella rete poteva rilanciarlo dall’inizio e invece Destro vedrà la partita dalla tribuna. Stop di almeno due settimane per lui. Davanti resta il solo Palacio che prima o poi dovrà tirare il fiato. Santander è tornato in gruppo ma il favorito per un posto in attacco è Falcinelli.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi