Milan, Abate: "Lotteremo per la Champions con le unghie e con i denti"

Serie A
(lapresse)

L'esterno rossonero in esclusiva a Sky Sport a due giorni da Juve-Milan: "La sfida dello Stadium arriva nel momento giusto. Ci troviamo in una posizione di classifica che a inizio anno sognavamo, vogliamo tenere la quarta posizione con le unghie e con i denti". Sulla corsa Champions: "Mai stata così appassionante, centrare l'obiettivo è troppo importante"

JUVE-MILAN LIVE

“La sfida con Juventus arriva nel momento giusto”. Ignazio Abate è sicuro: il Milan allo Stadium vuole rialzare la testa, dopo un periodo negativo che ora rischia di compromettere la corsa Champions. “È peggio che la Juve abbia la gara contro l'Ajax, perché le partite più importanti, come dice il mister, sono quelle precedenti alle grandi sfide, quelle che ti aiutano a essere al top - ha spiegato l’esterno rossonero in esclusiva a Sky Sport - Però la Juve arriva per noi al momento giusto, dopo un periodo complicato. Faremo nostra partita. Il nostro gruppo è sano e metteremo in campo tutto quello che abbiamo”. Due sconfitte, contro Inter e Samp, a cui ha fatto seguito un pareggio contro l’Udinese: “Attraversiamo un periodo di calo fisiologico - ha proseguito Abate - L’età media squadra è molto bassa, andiamo avanti. Ci ritroviamo in una situazione di classifica che all'inizio dell'anno sognavamo. Nelle scorse stagioni ci trovavamo a tanti punti dalla Champions, adesso siamo primi nella classifica del quarto posto e vogliamo tenere questa posizione con le unghie e con i denti”.

"Corsa Champions appassionante. Infortuni? La rosa è ampia"

Una corsa Champions alla quale prendono parte almeno sei squadre: “Non mi ricordo una sfida per il quarto posto così appassionante - ha continuato il 32enne rossonero - Il campionato è livellato verso l’alto e in gara ci sono anche Atalanta, Torino e Sampdoria. Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, sono sicuro che faremo grande finale di stagione”. Anche se gli infortuni di alcuni dei titolari si faranno sentire, a cominciare da quelli di Donnarumma e Paquetà: “Ricordo quei due-tre mesi in cui abbiamo avuto tanti infortunati, è lì che abbiamo svoltato. Grazie al nostro allenatore, Gattuso, che ci ha tolto ogni alibi. Sono giocatori importantissimi, ma abbiamo altri in squadra che possono sostituirli. E davanti abbiamo un obiettivo troppo importante da centrare”, ha concluso Abate.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport