Milan, Paquetá si allena in gruppo. Intanto la società tuona: "Più campo e meno social"

Serie A

Dopo la vittoria sulla Lazio, Gattuso può tornare a sorridere anche guardando all’infermeria. Oltre al brasiliano, per la prima volta in gruppo, per Parma saranno a disposizione anche Donnarumma e Calabria. Romagnoli, invece, non è ancora al 100%. Intanto la società alza la voce: "Testa bassa e lavorare"

PARMA-MILAN LIVE

Buone notizie dal campo e non solo per il Milan. Dopo la vittoria sulla Lazio, importantissima in chiave Champions, Gattuso può tornare a sorridere anche guardando alla situazione infortunati. L’infermeria rossonera si sta progressivamente svuotando, fattore fondamentale per affrontare al meglio la volata finale della stagione. Per la prima volta si è visto in gruppo anche Paquetà. Il brasiliano, che aveva subito una brutta distorsione alla caviglia nella gara contro l’Udinese dello scorso 2 aprile, sta sorprendendo tutti per la velocità con cui sta recuperando dall’infortunio. Si pensava che questo fosse più serio e che non si sarebbe rivisto in campo prima della semifinale di ritorno di Coppa Italia con la Lazio. Dopo il tanto lavoro personalizzato, invece, il centrocampista si è finalmente allenato insieme ai compagni. Non è da escludere, dunque, che Paquetà possa tornare nella lista dei convocati già a partire dal match contro il Parma, in programma sabato 20 aprile.

Da Donnarumma a Romagnoli: il punto

Ma in generale è una situazione che fa ben sperare Gattuso e i tifosi. In gruppo, infatti, si sono visti anche Donnarumma e Calabria. Il primo, che era uscito dopo i primi 10’ della sfida contro l’Udinese, ha definitivamente recuperato dal proprio infortunio muscolare. E così, dopo aver saltato le ultime due partite, si prepara a riprendersi una maglia da titolare. Per il terzino, invece, solo una semplice botta che lo ha costretto ad abbandonare il campo nell’ultima giornata contro la Lazio. Anche lui, così come il portiere, sarà a disposizione per la trasferta del Tardini. L’unica notizia negativa riguarda le condizioni di Romagnoli. Il centrale classe 1995, alle prese con un problema al polpaccio, sente ancora fastidio. Non è al 10% dunque ed è difficile pensare ad una sua presenza in quel di Parma. Possibile che ne abbia per qualche giorno.

La società: "Meno social e più campo"

Presente al centro sportivo anche la società. Non solo, perché Leonardo e Maldini hanno voluto parlare alla squadra prima dell'inzio dell'allemamento. Quanto accaduto dopo il fischio finale del match con la Lazio non è piaciuto ai vertici rossoneri, che si sono fatti sentire. Il messaggio è lo stesso espresso da Gattuso: "Lavorare a testa bassa. Più campo e meno social". Ai giocatori, infatti, è stato fatto presente quanto certi comportamenti siano inaccettabili in una società come il Milan. Al termine dell'intervento dei due dirigenti, ha preso la parola Pepe Reina che - in quanto "capitano" - ha parlato a nome di tutta la squadra, garantendo un atteggiamento molto più serio e professionale di qui a fine stagione. Tutti uniti, dunque. La missione Champions deve ancora essere portata a termine. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport