Udinese-Inter, Spalletti: "Sarà come uno scontro diretto. Icardi? Conta il campo"

L'allenatore nerazzurro, alla vigilia del match contro i bianconeri, ha dribblato il discorso relativo alle foto postate dall'argentino: "Mi interessa solo il campo. Futuro? La mia permanenza non esclude Icardi". Poi sulla volata Champions: "Alla Dacia Arena come uno scontro diretto. Ci sono sei squadre in lotta per il quarto posto"

UDINESE-INTER LIVE

1 nuovo post
Domani chi giocherà in attacco?
Ci provate, però qualche volta cambiate i soggetti su cui avete dubbi. Possono giocare anche insieme come spesso dite voi, ormai abbiamo raggiunto un modo di stare in campo migliore rispetto al precedente.
- di ninocr
Il fatto che si parli spesso del futuro può dare fastidio?
Il mio futuro si chiama Udinese-Inter, poi ci sarà il Chievo. Esser pronti a giocare di qualsiasi importanza dipende da ciò che mettiamo durante la settimana. Domani voglio vedere le stesse cose viste con Juve e Roma.
- di ninocr
Luciano Spalletti è stato intervistato da Sky Sport.
Spalletti: "Quando si gioca contro squadre che lottano per la salvezza, la difficoltà è uguale a quella di un oscontro diretto. Noi dobbiamo entrare tra le prime quattro, ci giochiamo l'importanza del nostro futuro e della nostra carriera. La trasferta di Udine è insidiosa, so come ragionano lì".
- di ninocr
Se la sua permanenza all'Inter esclude per forza Icardi 
"Dal punto di vista mio non c'è assolutamente nessun problema. Il mio futuro si chiama Udinese-Inter, non Icardi. Prima ci sono Chievo, Napoli, Empoli... non ho nessun problema ad allenare qualsiasi calciatore. Quello che volevo mettere in evidenza è che il futuro è l'Inter e il bene dell'Inter. Fare bene gli allenamenti, venire la mattina presto a lavorare. Più tempo si dedica al campo e più possibilità ci sono di fare bene".
- di ninocr
Su quale avversario teme di più per la corsa Champions
"Non uno in particolare, perché c'è tutto un intreccio di partite. Anche la Lazio per esempio è una buonissima squadra che ha avuto qualche battuta di arresto ma che sa fare male. E noi lo sappiamo. Sono tante le partite difficili che ciascuno di noi avrà. L'Atalanta è da anni che è ad alti livelli, quindi non è più una sorpresa. Quattro anni fa ci arrivava davanti, ora ce l'abbiamo vicina. Lavorano bene, hanno la fortuna di poter fare i conti con aspettative minori rispetto a quelle che vengono create sull'Inter. Dentro c'è anche il Torino, la Roma so bene quello che è. Qualche giocatore è andato via? Ne hanno comprati altri di giovani e forti".
- di ninocr
Su come si sono allenati Icardi e Lautaro
"Si sono allenati bene, così come hanno quasi sempre fatto tutti gli altri. Icardi non segna da più di un girone su azione? Sono successe un po' di cose che lo possono aver limitato. Quello che lui ha di speciale è l'equilibrio. E' un calciatore che ha uno spessore affermato per comportamento e modo di fare. Questo lo porterà a confermare quei gran numeri che ha sempre avuto".
- di ninocr
Sul mercato del prossimo anno
"Vedremo cosa accadrà. Noi cercheremo di fare scelte autentiche, mirate a dove vogliamo arrivare".
- di ninocr
Sulla difficoltà a segnare
"Si dà molta importanza a chi fa gol, ma non conta solo quello. Per esempio, guardando all'Europa League, noi siamo gli unici a non aver preso gol in casa dell'Eintracht. Per quale motivo non si dà la stessa importanza ai difensori. Nella costruzione di una squadra, spesso è la prima qualità avere un muro davanti all'area. Poi il gol nasce da questo equilibrio che si ha dietro. Occorre sempre portare grande pressione, perché così è più facile approfittare degli errori avversari".
- di ninocr
Sulla differenza di rendimento fra casa e trasferta
"Non ci sono differenze. Ci possono essere delle letture diverse da parte delle squadre avversarie. Il nostro atteggiamento è sempre lo stesso, si tenta di andare a prendere l'avversario, di fare la partita dentro la sua metà campo. A Udine faremo questo, poi in base all'altra squadra vedremo se uscirà una partita più offensiva o difensiva".
- di ninocr
Sui 60' molto buoni contro la Juventus
"Dipende tutto da come si affronta la settimana a livello di testa. Abbiamo giocato bene anche con la Roma secondo me. Sarà fondamentale dare la stessa importanza anche alla sfida con l'Udinese. A volte succede di fare delle differenze e questo porta a quei cali di tensione che ci hanno spesso colpito in questi anni. Se ti alleni bene, arrivi all'appuntamento sempre pronto".
- di ninocr
Se gli hanno dato fastidio le foto di Icardi sui social
"Non so a cosa vi riferiate di preciso. Quando viene qui, è sempre vestito da Inter. A me interessa quello".
- di ninocr

Se questa con l'Udinese può essere la partita decisiva per la Champions

"Possono essere tutte decisive da qui alla fine, bisogna vedere anche quanti punti faranno le nostre sei rivali per la corsa Champions. Andare a giocare in casa di una squadra che lotta per la salvezza a quattro giornate dalla fine è come affrontare un big match. Sarà una gara difficile, ma i tre punti diventano fondamentali per il nostro obiettivo".

- di ninocr

Inizia la conferenza stampa di Spalletti

- di ninocr
Tre delle ultime quattro reti di Kevin Lasagna in campionato sono arrivate contro squadre attualmente nelle prime quattro posizioni in classifica.
- di ninocr
Le ultime cinque trasferte dell’Inter hanno visto in media 4.4 gol a incontro. 
- di ninocr
Soltanto il Marsiglia (10) ha subito più gol su rigore dell'Udinese (nove) nei cinque maggiori campionati europei in corso.
- di ninocr
Spalletti dovrà fare attenzione ai calci piazzati. Nessuna squadra infatti ha subito in percentuale più gol di testa dell’Inter in questa Serie A (il 25%: sette su 28).
- di ninocr
L’Udinese potrebbe diventare, dopo Fiorentina (cinque) ed Empoli (quattro), la terza squadra contro cui Icardi va in gol per almeno quattro incontri di fila in Serie A con la maglia dell’Inter.
- di ninocr
Dall'altra parte l'Udinese è imbattuta in casa da sei partite di campionato (4V, 2N): non arriva a sette di fila senza sconfitta da ottobre 2014.
- di ninocr
L'Inter ha vinto tutti gli ultimi cinque incontri di Serie A in casa dell'Udinese (3 reti a partita di media).
- di ninocr

I più letti