Le probabili formazioni di Spal-Napoli

Serie A

Spal già salva, Napoli sicuro del secondo posto e della Champions League: la sfida del "Mazza" non ha nulla da chiedere alla classifica. Ancelotti perde sia Mertens che Insigne. Tandem Floccari-Petagna per Semplici

SPAL-NAPOLI LIVE

FROSINONE-UDINESE 1-3 E SAMP-EMPOLI 1-2

MILIK: "L'OBIETTIVO DEL NAPOLI NON ERA IL SECONDO POSTO"

Spal-Napoli è una partita che dal punto di vista degli obiettivi e della classifica vale poco: le due squadre hanno infatti già raggiunto gli obiettivi prefissati. La Spal, con un grandissimo girone di ritorno, è già salva con tre giornate d'anticipo; il Napoli, dopo essersi arreso ad una Juventus dominante nella lotta scudetto, ha comunque raggiunto l'aritmetica certezza della qualificazione in Champions, nonché del secondo posto dietro i bianconeri. Detto questo, la sfida del "Mazza" in programma domenica alle 18:00 può comunque riservare emozioni e spettacolo, proprio perché ad affrontarsi saranno due squadre prive di tensioni e di ansie legate al risultato. All'andata non fu una partita facile per gli azzurri, che vinsero grazie ad un gol di Albiol.

La probabile formazione della Spal

Semplici conferma il 3-5-2 visto a Verona contro il Chievo e dovrebbe fare altrettanto anche con gli interpreti: soltanto una novità in difesa, con Cionek che dovrebbe giocare al posto di Bonifazi. Per il resto, Viviano in porta: linea a tre composta appunto da Cionek, Vicari e Felipe - autore di una doppietta nello scorso turno. Sulle fasce agiranno Lazzari a destra e Fares a sinistra, mentre a centrocampo ci saranno Murgia, Missiroli e Kurtic. In attacco il tandem Floccari-Petagna.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Floccari, Petagna. All. Semplici

La probabile formazione del Napoli

Qualche novità rispetto alla squadra che ha battuto il Cagliari nella scorsa giornata. Ancelotti riproporrà il 4-4-2 con Meret in porta, ma già dalla linea difensiva potrebbe cambiare qualche interprete: a destra è favorito Malcuit (ma Hysaj ha ancora qualche chance), per il resto confermati Koulibaly centrale con Luperto e Ghoulam a sinistra. A centrocampo dovrebbe rientrare dal primo minuto Callejon a destra, così come Fabiàn Ruiz al fianco di Allan con Zielinski a sinistra. In attacco due assenze importanti: Mertens aveva un fastidio che lo aveva limitato molto in settimana. Nella giornata di sabato è arrivata anche la notizia dell'assenza di Lorenzo Insigne. Entrambi quindi sono fuori. Con Milik, favorito quindi Younes.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Allan, Zielinski; Milik, Younes. All. Ancelotti

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport