Torino-Sassuolo, Cairo: "Confermiamo la rosa, seguiamo il modello del Grande Toro"

Serie A

Così il presidente del Toro su Sky Sport: "Vogliamo confermare la rosa che abbiamo e puntellare la rosa con uno o due innesti, come faceva il Grande Torino. Petrachi? Ha un contratto, al momento lo considero a bordo"

BELOTTI TRASCINA IL TORO: 3-2 AL SASSUOLO

SERIE A, LA DIRETTA GOL DELLA 36^ GIORNATA

Grande Toro e grande Belotti, l'attaccante segna in rovesciata e trascina il Torino a 60 punti, in piena zona Europa: "Sbagliare un rigore non è mai bello, non ti dà morale, ma nel secondo tempo Andrea è entrato carico e determinato. Ha fatto tantissimo". Parola del presidente dei granata Urbano Cairo, intervenuto su Sky Sport a fine partita per parlare del match e del futuro, di Mazzarri e del sogno Europa, sempre più vicino alla meta. 

"Dobbiamo seguire il modello del Grande Torino"

Cairo ha paragonato i suoi al Grande Torino. Non i giocatori, inimitabili, bensì il modo di gestire la rosa, ovvero tenere gli stessi giocatori e costruire qualcosa di importante: "Mi sono rivisto le formazioni del Grande Torino che vinse 5 scudetti di fila, le ultime 4 erano tutti uguali o quasi. La difesa era confermata, davanti anche. Gabetto, Loik, Mazzola". 

"Il nostro obiettivo è quello di tenere i giocatori che abbiamo e puntellare la formazione con uno o due innesti, fare la squadra migliore possibile. Alcuni giocatori rientreranno dai prestiti, come Lyanco, Niang, Ljajic e altri, non sappiamo se verranno riscattati. Abbiamo una rosa molto ampia, ci sono anche Edera e Vanja Milinkovic-Savic, Segre o Buongiorno. Dobbiamo tenere tutta la rosa, molto importante e competitiva. Siamo al terzo posto nel girone di ritorno, sono numeri importanti e dobbiamo continuare così. Il lavoro di Mazzarri si vede, il suo record nel girone di ritorno è stato il Napoli a 39 punti. Ci siamo quasi". 

"Petrachi? Lo considero a bordo"

Un commento anche su Petrachi e il suo futuro: "Abbiamo un sodalizio di 9 anni e mezzo, non si è mai parlato di altro, ha un contratto e lo considero a bordo". E ancora, sulla partita: "Una grande gioia, mancavano alcuni giocatori, la gara più importante sarà contro la Lazio. Ci aspettavamo un esito diverso, l'emozione era tanta. Bravo Zaza, bravo Belotti con quella rovesciata stupenda, l'aveva già fatto due anni fa. La squadra ha continuato a giocare, faccio i complimenti ai ragazzi, una gara di livello assoluto, abbiamo giocato meglio in 11 contro 11 che in 11 contro 10. Bravo a De Zerbi comunque, ha fatto un paio di contropiedi azzeccati. Era una gara difficile, mi fa piacere aver visto un Sassuolo così, è così che si gioca, pur non avendo gli stessi obiettivi. Complimenti a loro, davvero". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport