Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 luglio 2019

Mihajlovic, il Bologna gioca in amichevole: inserito in distinta come allenatore

print-icon

Il club ha inserito, come sempre, il nome dell'allenatore nella distinta da consegnare all'arbitro e ai giornalisti per l'amichevole vinta per 5-0 con lo Sciliar. A Castelrotto sono comparsi numerosi striscioni di incoraggiamento per Mihajlovic che martedì prossimo si ricovererà in ospedale per iniziare le terapie contro la leucemia

BOLOGNA, MIHAJLOVIC: "HO LA LEUCEMIA. VINCERO' LA SFIDA"

VIDEO. I TIFOSI ASPETTANO SINISA PER ABBRACCIARLO

MIHAJLOVIC, LE REAZIONI SOCIAL DELLA SERIE A - LE PAROLE DI SAPUTO E SABATINI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Sinisa resterà l'allenatore del Bologna, questo per sgomberare il campo da qualsiasi equivoco", aveva detto Walter Sabatini durante la conferenza nella quale Sinisa Mihajlovic ha annunciato di dover lottare contro la leucemia. Il Bologna ha dato seguito alle parole con i fatti dimostrando, una volta di più, di essere oggi più che mai accanto al suo allenatore per la sfida che dovrà affrontare. Infatti il club, che ha sfidato lo Sciliar nella prima amichevole stagionale, ha inserito il nome di Mihajlovic, come abitudine, in calce alla distinta presentata all'arbitro e successivamente consegnata alla stampa. Dunque nella casella riservata al nome dell'allenatore c'è - e così sarà anche in seguito - quello di Sinisa Mihajlovic.

5-0 allo Sciliar: di Destro la prima rete

La prima sgambata stagionale ha visto i rossoblù battere 5-0 lo Sciliar: a segnare la prima rete della nuova stagione del Bologna è Mattia Destro, in gol dopo 7 minuti di gioco su assist di Mitchell Dijks, tra i più positivi. Falcinelli (entrato in campo proprio al posto di Destro dopo 20 minuti) e Sansone gli autori delle altre due marcature che hanno chiuso sul 3-0 il primo tempo. Nella ripresa lo staff tecnico rossoblù cambia di fatto tutto l'undici titolare: Falcinelli, doppietta personale, realizza la rete del 4-0. Di Cassandro il definitivo 5-0. Da valutare le condizioni dell’olandese Schouten, uscito dal campo per un problema fisico. 

BOLOGNA: Skorupski (dal 46′ Da Costa); Mbaye (dal 46′ El Kaouakibi), Danilo (dal 46′ Bani), Denswil (dal 46′ Paz), Dijks (dal 46′ Cassandro e dal 75′ Krejci); Poli (dal 46′ Donsah), Dzemaili (dal 46′ Schouten e dal 77′ Cassandro), Soriano (dal 46′ Svanberg e dal 60′ Kingsley); Palacio (dal 46′ Juwara), Destro (dal 20′ Falcinelli e dal 70′ Nagy), Sansone (dal 46′ Falletti). All.: Mihajlovic.

SCILIAR: Pasquazzo; Malfertheiner M., Kompatscher, Mittermair, Brentel; Malfertheiner A., Isam, Trocker; Gasslitter, Crisci, Prossliner. All.: Paissan.

Entrati nel secondo tempo: Fill, Plankl, Mayrl, Niedermail, Kritzinger, Dalla Rosa, Jaider, Mulser, Leditner.

ARBITRO: Piccolo di Bolzano.

MARCATORI: 6' Destro, 45' Falcinelli, 45'+1' Sansone, 64' Falcinelli, 66' Cassandro.

Tutti con Sinisa

Nel ritiro di Castelrotto, inoltre sono comparsi numerosi striscioni di incitamento per l'allenatore serbo che ha dovuto rinunciare a prendere parte al ritiro per gli accertamenti medici che poi hanno confermato la presenza del problema che costringerà l'allenatore a intraprendere un percorso di cure a cominciare da martedì quando verrà ricoverato in ospedale. Un percorso che non ha ancora una prognosi certa dovuta al fatto che il problema deve essere ancora approfondito in tutti i suoi dettagli.

La conferenza di Mihajlovic

Nella conferenza stampa di ieri, Sinisa Mihajlovic, accompagnato da Walter Sabatini e dal medico del Bologna Gianni Nanni, aveva spiegato in maniera dettagliata tutte le circostanze che avevano portato alla scoperta del problema. Lo stesso Sinisa, che più volte si è commosso in conferenza, ha voluto rassicurare tutti: "Combatterò anche questa battaglia e la vincerò, lo devo a mia moglie, alla mia famiglia e alle persone che mi vogliono bene". Successivamente il dottor Nanni ha anche spiegato quali saranno i prossimi passi a cui andrà incontro l'allenatore: "È una malattia che si può sconfiggere in tempi brevi. E vincendo questa battaglia tornerà più forte di prima. Ora approfondiremo con altri esami e poi riusciremo a individuare anche quanto tempo richiederà la terapia".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi