Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 agosto 2019

Milan, Paquetà a Sky: "Giampaolo, un vero insegnante. Torniamo a vincere la Champions"

print-icon

Il 21enne brasiliano promuove l'allenatore rossonero: "Ha nuove idee ed è preciso nel trasmetterle". Poi non si pone limiti: "Non dobbiamo accontentarci del quarto o secondo posto, dobbiamo lottare per il primo". Infine un ringraziamento a Gattuso: "Mi ha insegnato tanto" e uno sguardo alla Champions: "Il Milan deve tornare a vincerla"

CALCIOMERCATO LIVE, NEWS E TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Giampaolo per me è un vero insegnante, ha nuove idee ed è preciso nel trametterle". Così Lucas Paquetà, centrocampista del Milan, in esclusiva su Sky Sport 24. "Ha modificato il tipo di gioco, nel modo e anche nella forma, sia per la difesa che per l'attacco - ha aggiunto il 21enne  - è attento a tutto e questo ci permette di giocare bene". Insomma, l'amore con l'ex allenatore della Samp è già sbocciato. Il centrocampista adesso si aspetta di vivere un'annata importante, in cui imparare bene l'italiano ma non solo. C'è soprattutto il campo. C'è soprattutto San Siro: "Giocarci è un'emozione enorme - ha continuato - quando vedevo giocare Kakà pensavo a quanto fosse bello. Quando vedevo i giocatori lì dentro mi immaginavo al loro posto. Era sempre una grande emozione. Giocare lì è incredibile. Vorrei entrare a San Siro ancora tante altre volte". Un brasiliano a San Siro, come Kakà: "E' stato il mio idolo. Tutti i giocatori che sono passati dal Milan sono stati grandi lavoratori. Spero di imitarli e di diventare un vincente con questa maglia. Il Milan è un grande club conosciuto in tutto il mondo, in Brasile è un punto di riferimento. Chi gioca al Milan è un campione, è una squadra che ha vinto sette Champions".

"Grazie Gattuso, mi ha insegnato tanto"

Sguardo al futuro, parte di cuore però anche al passato. Un nome su tutti, Gattuso. E' stato lui ad accoglierlo e ad aiutarlo ad ambientarsi nei suoi primi mesi rossoneri: "E' stata una persona che mi ha insegnato molto - ha spiegato Paquetà - è stato un giocatore di grandi conquiste e come allenatore mi ha aiutato molto anche ad adattarmi. È una persona che mi ha dato tanto, insegnandomi molte cose". Ora, però, c'è Giampaolo, che deve riportare i rossoneri in Champions. A Paquetà, però non basta: "Il Milan merita di vincerla, non di giocarla e basta. Ad oggi la squadra ha grandi giocatori e ha conquistato grandi risultati. Meritiamo la Champions, dobbiamo tornare a vincerla giocando bene a calcio. La Juventus? E' una grande squadra, ha ottimi giocatori come Ronaldo. Lui è tra i più importanti al mondo. Ma noi dobbiamo puntare in alto, non dobbiamo accontentarci del quarto o del secondo posto. Il nostro obiettivo deve essere il primo".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi