Rigore Mertens, Rizzoli: "Errore da non ripetere. Valuteremo provvedimenti"

Serie A

Il designatore torna sul rigore assegnato al Napoli nell'anticipo di sabato contro la Fiorentina: "C'e' stato qualcosa che non ha funzionato nella collaborazione tra arbitro e Var". Il presidente dell'Aia Nicchi è amareggiato: "Il Var è intervenuto sul rigore di Mertens, ma non hanno capito che c'era un errore, questo mi preoccupa"

GUARDA TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A

RIGORE MERTENS, VALERI DOVEVA CORREGGERE MASSA

Il designatore arbitrale Nicola Rizzoli ai microfoni di Radio Rai ha ammesso l'errore commesso dal direttore di gara Massa sul rigore concesso a Mertens in Fiorentina-Napoli: "C'è stato qualcosa che non ha funzionato nella collaborazione tra arbitro e Var, un errore che va corretto e non va ripetuto". Massa e l'uomo Var Valeri saranno fermati? "E' indubbio che un allenatore fa giocare chi è più in forma e i provvedimenti che prenderemo saranno nella direzione di metterli nella condizione migliore per arbitrare.Valuteremo la loro condizione psicofisica". "Indubbiamente l'errore – aggiunge Rizzoli - è sotto gli occhi di tutti. Gli errori purtroppo fanno parte della nostra vita, purtroppo ci sono, bisogna analizzarli. Ho parlato con Massa e Valeri. Sono i primi a essere dispiaciuti e rammaricati con loro stessi. Sono errori di valutazione che analizzeremo insieme e capiremo insieme il motivo dell'errore. Sicuramente sono i primi a essere rammaricati".

Nicchi: “Quello su Mertens non era rigore”

Anche il presidente dell'Aia Marcello Nicchi ha commentato l'episodio di Fiorentina-Napoli che tanto ha fatto discutere e non approva l'operato dell'arbitro Massa e dei suoi collaboratori. "Quello su Mertens non è rigore. Il Var è intervenuto sul rigore di Mertens, ma non hanno capito che c'era un errore, questo mi preoccupa. Il problema era che il Var non aveva immagini chiare e avrebbe dovuto suggerire all'arbitro di campo di andare a rivedere le immagini". "Ho parlato con il designatore e siamo molto amareggiati e deciderà se prendere provvedimenti tecnici o disciplinari - dice ancora Nicchi -. Stiamo cercando di attivare una sala Var centrale a Coverciano che vedrà in contemporanea le gare e potrà sentire le conversazioni tra arbitro e Var, seppur senza poter interagire".

Gravina: “Giornata non positiva al 100%”

"Ci sono stati alcuni errori prontamente riconosciuti, uno in modo particolare, in una giornata non positiva al 100% come riconosciuto da Nicchi e Rizzoli e questo è un aspetto positivo". Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina interviene sui primi errori arbitrali con il via della Serie A, con riferimento in particolare al rigore concesso a Mertens in Fiorentina-Napoli. "E' in atto un cambio generazionale - ricorda Gravina - e ci sono delle nuove regole che devono essere assimilate. E la tecnologia va perfezionata, ma deve essere accolta sempre. La Var va accettata sempre, non sono accettabili alcuni errori. Sono criticabili ma nel massimo rispetto dell'uomo arbitro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche