Cagliari, infortunio Pavoletti: lesione del crociato e del menisco

Serie A

Più grave del previsto l'infortunio rimediato dall'attaccante: lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro. Tempi di recupero da stabilire, ma resterà ai box per lungo tempo

CAGLIARI-INTER LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 2^ GIORNATA

SERIE A: CALENDARIO - CLASSIFICA - RISULTATI

Una brutta notizia per Rolando Maran e per tutto il Cagliari. La formazione rossoblù, infatti, dovrà rinunciare a Leonardo Pavoletti per alcuni mesi. L'attaccante – uscito all'intervallo della gara d'esordio della nuova Serie A contro il Brescia per un infortunio che inizialmente non sembrava preoccupare più di tanto – dovrà stare lontano dai campi di gioco per diverso tempo. Ad annunciarlo è la stessa società rossoblù con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito web: "Il calciatore Leonardo Pavoletti ha svolto questo pomeriggio ulteriori controlli a seguito dell’infortunio rimediato in occasione della gara Cagliari-Brescia: gli esami strumentali, eseguiti presso la casa di cura polispecialistica 'Sant'Elena' di Quartu, hanno evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro. L'attaccante si sottoporrà a nuovi accertamenti e valutazioni specialistiche", conclude il comunicato. Restano ancora da stabilire con certezza i tempi di recupero, ma Pavoletti dovrà stare ai box per diversi mesi.

Pavoletti: "Una goccia amara in un mare di soddisfazioni"

Subito dopo il comunicato ufficiale diramato dal Cagliari, lo stesso Pavoletti ha mandato un messaggio via Instagram: "La risonanza ha evidenziato la lesione del legamento crociato e del menisco esterno del ginocchio sinistro. Il campo che mi ha regalato tantissime emozioni questa volta mi fa assaporare un infortunio amaro", si legge. "Anche se per ora è una bella batosta, per come è avvenuta e per le sensazioni che mi ha dato… sarà sempre una goccia amara in un mare di soddisfazioni!! E allora posso dire con sincerità che se proprio mi doveva accadere… sono contento che mi sia successa qui, in casa nostra, con accanto i miei compagni, su questo terreno di gioco e soprattutto con e per questa maglia!! Detto ciò… ci vediamo presto in campo", conclude.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche