Milan, Boban: "Esonero una sconfitta, Pioli nostra prima scelta"

Serie A

Lo Chief Football Officier del Milan è intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore rossonero: "Con Pioli siamo convinti che si possa vedere un gioco migliore e qualita' migliori rispetto a quanto visto fino ad ora"

MILAN-LECCE LIVE

"Non parlo di Spalletti, è un validissimo allenatore ma la scelta del Milan è caduta su Pioli". E' la secca risposta del Chief Football Officier del Milan, Zvonimir Boban, su Luciano Spalletti. Spalletti era stato contattato dal Milan ma non si e' liberato dall'Inter per via del mancato accordo sulla buonuscita. "Non siamo la squadra più forte del mondo - aggiunge Boban - ma non siamo neanche la squadra che si è vista finora. Con Pioli siamo convinti che si possa vedere un gioco migliore e qualità migliori rispetto a quanto visto fino ad ora".

"Cambio di allenatore è una sconfitta"

"Un cambio di allenatore è una sconfitta per noi. Abbiamo preso una decisione per il bene della squadra. Faccio i migliori auguri a Pioli. Tutti insieme tireremo dalla stessa parte" ha proseguito il croato. "Ho fatto tante partite dove ho giocato male, poi segnavo ed ero un eroe. L'importante è continuare a lottare. Siamo all'inizio, crediamo di poter fare molto per il Milan. Ci dispiace per i tifosi che hanno diritto a manifestare la loro frustrazione". Infine sulle ambizioni del club per questa stagione: "Sappiamo di non essere la miglior squadra al mondo o in Italia, ma la squadra è più valida di quello che si è visto. Crediamo che Pioli possa ottenere maggiori risultati e un gioco superiore di quello che abbiamo visto"

I più letti