Inter, sorriso Sensi: si allena in gruppo. Ora Conte valuta il rientro

Serie A

Smaltito l'infortunio contro la Juventus, il centrocampista ex Sassuolo è tornato ad allenarsi in gruppo. Toccherà adesso a Conte gestire al meglio il suo rientro: una decisione che non può prescindere da due importanti fattori

E' stato l'uomo in più di Antonio Conte in questa prima parte di stagione e per molti non è stato un caso che l'unica sconfitta dei nerazzurri sia coincisa con la sua uscita dal campo per infortunio. Ora, Stefano Sensi è tornato a vedere la "luce". Il centrocampista arrivato la scorsa estate dal Sassuolo ha ormai smaltito il problema muscolare che lo ha costretto ad uscire anzitempo dalla gara persa contro la Juventus a San Siro e ha ripreso ad allenarsi con il resto dei compagni in gruppo. Una notizia che ha sicuramente strappato più di un sorriso a Conte, che però adesso dovrà valutare con attenzione quando inserirlo nuovamente in formazione.

 

Fattore Borussia

Una decisione che non potrà prescindere da due fattori: il primo è che l’Inter giocherà ben 7 partite in 21 giorni, il secondo è che dopo la gara contro il Sassuolo in campionato – in programma domenica alle 12.30 al Mapei Stadium – ci sarà la delicatissima sfida di Champions contro il Borussia Dortmund. Per cui se non dovesse partire dall'inizio contro il Sassuolo, sua ex squadra, Sensi con ogni probabilità sarà titolare a San Siro contro i tedeschi in un match fondamentale per il prosieguo dell'avventura europea dei nerazzurri. Conte, che conosce benissimo l'importanza di Sensi nei suoi schemi, valuterà al meglio: ma Sensi è ormai in rampa di lancio, pronto a riprendersi il suo posto al "centro" dell'Inter.

I più letti