Probabili formazioni di Milan-Spal

Serie A
©Getty

Pioli potrebbe cambiare soprattutto a centrocampo, con Krunic e Bennacer che scalpitano. Solito dilemma in avanti: Piatek o Leao? Il polacco favorito. Un cambio per reparto, invece, per Semplici

Girare pagina, quanto prima. Pioli, alla sua seconda a San Siro da allenatore del Milan, cerca anche la prima vittoria della sua gestione. Dopo il pareggio beffa con il Lecce e la sconfitta dolorosa con la Roma, contro la Spal sarà vietato sbagliare. La classifica dice appena 10 punti in nove giornate, con il quarto posto distante sette lunghezze. Il successo in casa manca dalla seconda giornata con il Brescia (31 agosto), poi le sconfitte con Inter e Fiorentina e, appunto, il 2-2 con il Lecce. Dall'altra parte Semplici è riuscito a fermare il Napoli. La sua squadra è sempre penultima ma ha dato comunque una bella dimostrazione di carattere. Se a Ferrara sono arrivate due vittorie e un pari, il bilancio in trasferta è il peggiore possibile: 4 ko su 4 gare giocate, nemmeno un gol fatto e ben otto subiti. Servirà reagire.

Milan, Piatek in vantaggio su Leao

Dopo aver confermato a Roma lo stesso undici proposto nell'esordio contro il Lecce, adesso Pioli potrebbe cambiare. Il risultato dell'Olimpico non ha soddisfatto e si è manifestata anche una certa stanchezza. Le prime novità si potrebbero vedere già a centrocampo, con Krunic e Bennacer che puntano ad una maglia da titolari. Il bosniaco, fin qui, ha giocato solo 67', totalizzando sette panchine nelle prime nove giornate. L'algerino, dopo la grande Coppa d'Africa, è partito titolare solo con Brescia, Torino e Fiorentina. Altro dilemma da sciogliere è sempre lo stesso: Piatek o Leao come centravanti? Il polacco non parte titolare dalla gara con il Genoa dello scorso 5 ottobre e adesso scalpita. Il resto del tridente vedrà Suso da una parte e Calhanoglu dall'altra. In difesa pochi dubbi, con il solito Donnarumma fra i pali e la linea a quattro Conti, Musacchio, Romagnoli ed Hernandez.

 

Milan (4-3-3) Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessiè; Suso, Piatek, Calhanoglu. All: Pioli

Spal, rientri e ballottaggi per Semplici

Semplici, molto probabilmente, dovrà fare ancora i conti con l'assenza di Di Francesco, che non dovrebbe recuperare per il match di San Siro. L'allenatore della Spal potrebbe cambiare un uomo per reparto rispetto al bel pareggio ottenuto con il Napoli. Valdifiori, Cionek, Floccari e Sala potrebbero farsi trovare pronti. Strefezza, di rientro dalla squalifica, era stato titolare contro gli azzurri ma a distanza di tre giorni Reca potrebbe risoffiargli il posto.

 

Spal (3-5-2) Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Missiroli, Murgia, Kurtic, Reca; Paloschi, Petagna. All: Semplici

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche