Napoli, messaggio d'amore di Koulibaly: "Qui la mia famiglia e io ci sentiamo a casa"

Serie A

Il difensore senegalese su Instagram: "A Napoli sono nati i miei figli, sono cresciuto come uomo e calciatore. Qui, io e la mia famiglia ci sentiamo a casa". Elmas dal ritiro della Macedonia: "Possiamo ancora vincere lo scudetto". Il club su Twitter: "Dichiarazioni non autorizzate, ci riserviamo di prendere provvedimenti".

Per Napoli, a livello calcistico, non è un momento felicissimo. Nell'ultimo periodo i risultati non arrivano, gli azzurri sono lontani dalle prime posizioni e in città si parla più delle polemiche post-Salisburgo che di quanto accade in campo. E c'è chi teme che questo possa portare via dei big dal Napoli, a partire da Kalidou Koulibaly. Certamente il senegalese è tra i pezzi pregiati della rosa azzurra e ha mercato, essendo anche tra i candidati per il Pallone d'Oro. Al momento, però, il difensore è legato a Napoli e al Napoli, come ha dimostrato con un bel post pubblicato su Instagram: "Qui sono nati i miei figli. Qui sono cresciuto come uomo e come calciatore. Qui, la mia famiglia e io ci sentiamo a casa". Un messaggio d'amore verso la città che ormai da più di cinque anni ha adottato Kalidou Koulibaly, che certamente farà piacere ai tifosi del Napoli in un momento così delicato. 

Elmas: “Possiamo ancora vincere lo scudetto”

Dal ritiro con la sua Macedonia, Eljif Elmas ha parlato della lotta per il campionato: “Siamo all’inizio, la Juve ha tutto per vincere ancora, basta guardare la rosa. Però, così come si potrebbe vincere lo scudetto, si può anche perdere. Tante squadre sono in lotta come Inter, Napoli e Roma. La bagarre sarà incerta fino alla fine”. In serata il tweet del responsabile della comunicazione del Napoli: “Si comunica che il calciatore Eljif Elmas ha rilasciato dichiarazioni non autorizzate durante il periodo di silenzio stampa. A tal proposito la SSC Napoli si riserva di prendere provvedimenti a carico del calciatore”.

 

 

I più letti