Milan, Calhanoglu: "Futuro in Germania? Mi piacerebbe giocare con Bayern o Borussia"

Serie A
©Getty

Il centrocampista turco del Milan parla del suo legame con la Germania: "Sarà sempre casa per me, sono cresciuto e maturato a Leverkusen. Un giorno mi piacerebbe giocare con Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Gattuso? Fondamentale per me in un momento complicato"

Hakan Calhanoglu è uno dei giocatori sui quali Stefano Pioli sta puntando nelle sue prime partite alla guida del Milan. Il centrocampista turco classe 1994 ha segnato due reti in stagione e sin qui ha giocato 12 partite in Serie A nella sua terza annata in rossonero, dove è arrivato nell'estate 2017 dal Bayer Leverkusen per un'operazione da 24 milioni. Ai microfoni di Sport Bild il numero 10 ha parlato del suo presente in Italia e dei suoi piani per il futuro: "L'Italia mi piace tanto e mi trovo bene anche con la lingua italiana, ma mi mancano la Germania e la lingua tedesca - le sue parole - la Germania sarà sempre casa per me, è il posto dove sono cresciuto. Ho ancora Leverkusen nel mio cuore".

"Tornare in Germania? Mi piacerebbe giocare con Bayern o Borussia"

Si vede in Serie A, ma Calhanoglu non esclude un ritorno in Germania in futuro: "Sono cresciuto in Germania e dal punto di vista sportivo è normale aspirare a grandi club come Bayern Monaco o Borussia Dortmund" le parole del numero 10 del Milan, che ai bavaresi è stato vicino nel 2014. "Il Bayern mi ha cercato all'epoca - ricorda - ma a quel tempo le posizioni di esterni di attacco erano occupate da Robben e Ribery. Non dico che non ce l'avrei fatta, ma sarebbe stato sicuramente complicato. Se il Bayern tornasse a farsi vivo in un futuro lontano, valuterei la possibilità". 

"Gattuso importante, mi ha aiutato a superare le difficoltà"

Il 25enne turco ha parlato anche del rapporto con Rino Gattuso nell'ultima stagione al Milan: "Il mister mi ha aiutato nella fase peggiore della mia carriera a Milano. Non avevo ritmo partita, il corpo non rispondeva agli input e mi ero incupito". Lo sguardo di  Calhanoglu ora è proiettato solo al futuro: "Sento di avere ancora altri dieci anni di esperienze professionali davanti e vorrei mettermi alla prova con i club dei migliori campionati d'Europa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche