Figc: "Commissario per Lega Serie A se non elegge presidente il 2 dicembre"

Serie A

Questa la decisione del Consiglio Federale. Il 2 dicembre è in programma l'Assemblea di Lega. In caso di mancata elezione, individuato il nome di Mario Cicala come commissario

Il consiglio federale della Figc ha stabilito che la Lega di Serie A verrà commissariata se entro il 2 dicembre non verrà eletto un nuovo presidente al posto del dimissionario Gaetano Miccichè. "Abbiamo provato a far desistere fino all'ultimo Miccichè - ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina -. Lui ha fatto le sue scelte e penso avesse valide ragioni. C'è grande amarezza, peraltro condivisa dal Consiglio federale, per le sue dimissioni. Non c'è nessuna volontà di invasione o ingerenza di campo all'interno della Lega di A. Ma solo massima attenzione affinché ci sia continuità. Qualunque sia l'iter, da parte mia non ci sarà mai la disponibilità di fare il commissario della Lega di A". Il consiglio federale infatti ha anche individuato in Mario Cicala l’eventuale commissario ad acta. La carica diventerebbe effettiva a decorrere dal 3 dicembre solo nel caso in cui il giorno prima l'assemblea di A non dovesse nominare il presidente che succederà a Miccichè.

I più letti