Juventus, Khedira dopo l'operazione al ginocchio: "Tornerò presto e più forte"

Juventus
©Getty

Il centrocampista bianconero, dopo l'operazione di pulizia al ginocchio, è tornato a parlare sui social: "Ho già lasciato l'ospedale e sono contento di poter aiutare presto la squadra. Chi mi conosce sa che dagli infortuni sono sempre tornato più forte" 

LAZIO-JUVE LIVE

Una foto che lo ritrae con il sorriso. Il braccio destro piegato ad angolo retto per mostrare il bicipite, Cristiano Ronaldo - compagno di tante battaglie - sulle spalle. Sami Khedira ha scelto questa immagine per tornare a parlare dopo l'intervento subito al ginocchio. Un messaggio tradotto in italiano e in inglese, perché il centrocampista tedesco non è uno qualunque, motivo per cui le sue condizioni non interessano solo agli amanti della Serie A: "L'operazione è andata in modo perfetto e ho già lasciato l'ospedale - quanto si legge nel post pubblicato dal classe 1987 sui propri canali social - sono ottimista e sicuro che la riabilitazione andrà senza problemi e chi mi chi conosce sa che mi sono già dovuto fermare spesso, e comunque sono sempre tornato più veloce, e in migliori condizioni, di quanto molti si aspettassero. Sono contento di poter tornare presto ad aiutare la mia squadra. Fino ad allora sarò il più grande tifoso della Juve". Parole che tranquillizzano tutto l'ambiente, anche se i tempi di recupero saranno più lunghi di quanto pronosticato in un premo momento.

In campo fra tre mesi

Khedira si è confermato importante anche per Sarri, altro allenatore che difficilmente rinuncia al tedesco. Lo dovrà fare però, dal momento che i tempi di recupero sono stati stimati in tre mesi. Il centrocampista, sottoposto ad un'operazione di "pulizia" per via artroscopica ad Augsburg, in Germania, potrà da subito iniziare le cure riabilitative, ma per prendere parte ad una partita servirà tempo. Per lui, fin qui, 17 partite stagionali fra campionato e Champions. 

I più letti