Lazio-Juventus, Inzaghi: "Sfida tra la più forte d'Italia e la più in forma"

Lazio

L'allenatore biancoceleste alla vigilia della gara contro la Juventus: "Il terzo posto mi dà grande entusiasmo nell'affrontare questa partita. È motivo d'orgoglio che venga definita sfida scudetto ma serve equilibrio, basta poco per cadere dalle stelle alle stalle. Affrontiamo la squadra più forte d'Italia, sappiamo a cosa andiamo incontro ma speriamo di sfatare un altro tabù"

1 nuovo post
Si chiude la conferenza di Simone Inzaghi
- di ninocr
Ci saranno degli indisponibili?

"Non ci saranno Patric, Marusic e Lukaku, sono importanti per le mie rotazioni. E non ci sarà neanche Berisha". 

- di ninocr
Sarri ha parlato di Lazio da scudetto...
 
"Fanno piacere le sue parole. Non abbiamo giocato tante volte contro, abbiamo sfatato il tabù di San Siro e ora sono tanti anni che non si vince contro la Juve in casa. Speriamo di riuscirci". 
- di ninocr
Caicedo potrebbe giocare?

"Sta molto bene, ha fatto il gol col Sassuolo pur non lavorando nei giorni precedenti. Con il Cluj non ha giocato, poi era già a disposizione con l'Udinese. È un'opzione, ha lavorato bene in questi giorni".
- di ninocr
Bisogna attendersi qualche novità?

"Manca ancora un allenamento e il risveglio muscolare. Dobbiamo vedere come arriveranno i calciatori agli ultimi due allenamenti, ma la squadra sta andando bene e terrò le mie certezze. Ho qualche dubbio, alla vigilia delle partite mischio sempre i giocatori. Vedremo". 
- di ninocr
La Juve è cambiata con Sarri?

"S'inizia a intravedere ora il lavoro di Sarri, ma con Allegri hanno fatto benissimo e hanno sempre vinto. Ora fanno tanti passaggi in più, hanno la squadra sempre molto corta". 
- di ninocr
Come pensate di limitare Pjanic? 

"Sarà un osservato speciale, ha avuto un miglioramento eccezionale. È un top player della Juve, insieme a Chiellini e CR7 uno degli elementi imprescindibile. Faremo il massimo affinché sia limitato dai nostri giocatori". 
- di ninocr
Come state preparando questa partita?

"Dovremo fare una partita molto attenta, hanno grandi campioni che possono risolverla da un momento all'altro. Secondo me bisogna avere una buona gestione della palla, con la Juve non sarà semplice. Bisogna controllare il match, siamo cresciuti sotto quest'aspetto". 
- di ninocr
Sarà una sfida scudetto?

"Penso sia motivo d'orgoglio per noi che venga definita così, ma dobbiamo sapere che nel calcio si cambiano opinioni e giudizi in poche partite. Siamo contenti di essere così in alto, ma dobbiamo restare attenti e concentrati". 
- di ninocr
Era stato accostato alla Juve, quanto è stato vicino?

"Queste voci fanno piacere. Ma dopo la vittoria della Coppa Italia dovevo riflettere, restare concentrato per ricominciare alla Lazio nel migliore dei modi. In quel momento per me c'era solo la Lazio". 
- di ninocr
Battere la Juve rappresenterebbe un salto di qualità?

"Sarà una bellissima sfida, saranno decisivi gli episodi e dovremo essere bravi a farli girare dalla nostra parte. Dobbiamo cercare equilibrio, ricordate cosa si diceva di questa squadra 30 giorni fa. Ci vuole grande equilibrio, sappiamo che si può cadere dalle stelle alle stalle in un attimo. Ma ho grandissimo entusiasmo nell'affrontare questa gara".
- di ninocr
Avete chiesto un Olimpico pieno, i tifosi stanno rispondendo. Che spinta vuoi?

"Fa piacere, troveremo uno stadio ricco di entusiasmo. Vogliamo fare una grande gara, sapendo che cercheremo di portarci dietro tutta la nostra gente. I ragazzi dovranno metterci tutta l'energie che hanno. Negli ultimi due anni abbiamo perso due partite contro la Juve che non avremmo meritato di perdere". 
- di ninocr
Cosa ci vuole per battere la Juve?

"Dovremo fare una gara importante, dovremo essere concentrati e attenti. Sono una grande squadra, hanno campioni che possono risolverla da un momento all'altro. Hanno vinto gli ultimi 8 scudetti, l'unica imbattuta in Europa. Sappiamo a cosa andiamo incontro. In più saranno arrabbiati per l'ultimo passo falso". 
- di ninocr
Inizia la conferenza di Simone Inzaghi
- di ninocr

Sono 75 le partite giocate a Roma tra queste due squadre: 24 volte ha vinto la Lazio, 33 volte la Juventus mentre i pareggi sono stati 18

 
- di ninocr

Lazio e Juve si sono affrontate 150 volte in Serie A: 33 successi dei biancocelesti, 36 pareggi e 81 vittorie dei bianconeri.

 
- di ninocr

Il centravanti biancoceleste punta ora al primato del suo avversario Gonzalo Higuain, che con la maglia del Napoli ha il record all time di gol realizzati in una singola stagione: 36 nel 2015/2016.

- di ninocr
L’attaccante della Lazio Ciro Immobile è il terzo giocatore nella storia della Serie A a realizzare almeno 17 gol nelle prime 14 gare stagionali di campionato della propria squadra, dopo Antonio Angelillo (21 nel 1958/59) e Felice Placido Borel (17 nel 1933/34). 
- di ninocr
La Lazio inoltre è la squadra che ha segnato più reti nel corso degli ultimi 30 minuti di gioco in questa Serie A (14), mentre nessuna ne ha subite meno della Juventus nello stesso intervallo temporale (tre, proprio come i biancocelesti). 
- di ninocr
Per la prima volta nella loro storia, i biancocelesti hanno segnato almeno due gol in nove gare di campionato di fila. Dal 2000 in avanti, solo due squadre hanno registrato una serie più lunga di questo tipo in un singolo massimo campionato: 10 per l’Inter nel 2006/07 e 10 per l’Atalanta, proprio nel 2019/20.
- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche