Bologna-Atalanta, Gasperini: "L'abbiamo buttata via. Zapata? Si sta curando all'estero"

Serie A

L'allenatore nerazzurro dopo la sconfitta di Bologna: "Partenza negativa e troppi errori, le assenze erano pesanti ma l'abbiamo buttata via. Non sono i primi punti lasciati così per strada, la classifica poteva essere migliore. Zapata? Non ha ancora recuperato, si sta curando all'estero. L'importante è che quando torna sia guarito completamente"

Dall'entusiasmo per la qualificazione agli ottavi di Champions League alla sconfitta di Bologna. L'Atalanta cada al Dall'Ara senza Gomez, Zapata e Ilicic: Malinovskyi non basta, finisce 2-1 per i rossoblù. Nonostante le assenze, però, i nerazzurri possono recriminare per i tanti errori sotto porta: “Usciamo da questa gara scontenti, le assenze erano pesanti ma l'abbiamo buttata via – ha dichiarato Gasperini a Sky Sport – A differenza delle ultime uscite abbiamo iniziato male, regalando il primo gol. Siamo una squadra che crea tanto ma spesso spreca, con una percentuale di realizzazione non altissima. Zapata? Non ha ancora recuperato, si sta curando all'estero. L'importante è che quando torna sia guarito completamente”.

"Un'altra occasione persa, troppi punti lasciati per strada"

Dopo la grande notte europea, Gasperini si attendeva una risposta importante anche in campionato. "La Champions League è una cosa diversa, non è che pensiamo di vincerla. In questa partita qualcuno è partito male e qualcuno bene, ma la prestazione c'è stata. Nonostante le assenze non dovevamo perdere, abbiamo sprecato troppo. C'erano le condizioni per tornare a casa con un risultato positivo, per non lasciare sul campo altri punti. Non è la prima volta che capita, la classifica poteva essere migliore", ha concluso l'allenatore nerazzurro.   

I più letti