Fiorentina-Spal, Pezzella: "Vittoria che ci voleva. Dopo l'errore di Bologna ho sofferto"

Serie A

Il difensore segna e regala i 3 punti ai viola dopo una settimana non facile: "Abbiamo sofferto e non abbiamo fatto una grande partita, ma l'importante era la vittoria. Il mio errore nel finale contro il Bologna ci aveva fatto perdere 2 punti"

German Pezzella, caduta e rinascita in sette giorni. Prima l'errore a Bologna che ha consentito ai rossoblù di pareggiare la partita in extremis con la punizione di Orsolini. Poi il gol di testa che regala i tre punti ai viola contro la Spal, dopo una partita sofferta. Secondo gol in campionato per il difensore argentino, che ha parlato nel post partita ai microfoni di Sky Sport: "Ci voleva questa vittoria, per tutti. Dai tifosi al mister. Bisognava reagire. Abbiamo sofferto e non abbiamo fatto una grande partita, ma l'importante era portare a casa i tre punti".

"L'errore di Bologna fa ancora male"

"Non è semplice giocare bene - prosegue Pezzella - siamo una squadra molto giovane. Avevamo fatto una buona partita a Bologna. Un errore mio commesso nel finale ci ha fatto perdere 2 punti. Fa ancora male e ho sofferto tanto questa settimana. Dobbiamo lavorare con cattiveria. Pensiamo partita dopo partita, c'è bisogno di lavorare tanto e siamo da poco con mister Iachini. Dobbiamo impegnarci per capire cosa vuole lui".

SERIE A: SCELTI PER TE