Daniel Maldini, l'esordio in Serie A con il Milan contro il Verona. VIDEO

Serie A

Momento storico per il Milan e la dinastia Maldini: esordio per Daniel, figlio di Paolo e nipote di Cesare, nella partita pareggiata 1-1 contro il Verona. Sotto gli occhi del papà, oggi dirigente rossonero, l'attaccante del 2001 è entrato nel secondo tempo al posto di Castillejo. Ha da poco firmato il rinnovo del contratto fino al 2024

La terza generazione di Maldini esordisce al Milan. Da Cesare a Paolo, fino a Daniel che ha collezionato la prima presenza in rossonero nella gara contro il Verona, 35 anni dopo il padre e 66 anni dopo il nonno. Daniel Maldini, che ha da poco firmato il rinnovo di contratto fino al 2024 con il Milan, è subentrato al 48' del secondo tempo al posto di Castillejo. Paolo Maldini, presente in tribuna e apparso piuttosto emozionato, ha lasciato il calcio giocato nel 2009 e nell'estate del 2018 è diventato dirigente del Milan.

"Un sogno, peccato per il risultato"

"Il mio esordio è stato un sogno, peccato per il risultato - ha detto Daniel Maldini a Milan tv -. Il Verona è una squadra tosta, magari meritavamo i tre punti ma abbiamo portato a casa un pareggio. La prossima speriamo di vincere. Questo esordio era un obiettivo che mi ero prefissato, ora speriamo di andare avanti così. Ho provato un'emozione forte, ci ha pensato papà a tranquillizzarmi". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche