Inter, lo Sky Sport Tech analizza la posizione di Eriksen contro l'Udinese. VIDEO

Serie A
©Getty

Lo Sky Sport Tech ha analizzato il ruolo di Eriksen nel match contro l'Udinese, il primo nella nostra Serie A: il danese ha occupato due differenti posizioni in fase di possesso e di non possesso palla

 

58 minuti in campo contro l’Udinese, i primi con la maglia dell’Inter in Serie A dopo l’esordio a gara in corso in Coppa Italia contro la Fiorentina, e i complimenti di Conte a fine gara: "Sono soddisfatto e contento della sua prestazione". Durante il "Club", grazie allo Sky Sport Tech, è stata analizzata la posizione occupata da Eriksen nella gara della Dacia Arena: dall’analisi si nota come il danese abbia occupato due diverse zone di campo durante la fase di possesso e quella di non possesso. Quando la palla era gestita dall’Udinese, il danese ha agito da trequartista alla spalle delle due punte. Quando invece la palla era tra i piedi dei calciatori dell’Inter, Eriksen è spesso partito più da dietro, quasi in posizione di mezz’ala sinistra, per poi accentrarsi con le due punte che invece si allargavano.

L'analisi di Bergomi al "Club"

Una situazione tattica, quella relativa alla posizione che Eriksen occupa nell’Inter, che Beppe Bergomi ha analizzato così sempre al Club di Sky Sport: "Mi rifaccio un po’ alla partita di Coppa Italia di mercoledì, dove l’Inter è vero che aveva delle assenze ma ha provato un trequartista seppur fuori ruolo, Sanchez. Segnale di come Conte voglia trovare qualcosa di diverso per questa posizione, perché altrimenti la mezz’ala è chiamata a lavorare tantissimo, quando invece in quel ruolo bisogna rimanere lucidi per l’ultimo passaggio". Bergomi si sofferma poi sul danese arrivato dal Tottenham: "I tifosi dell’Inter magari si aspettavano un tipo di giocatore che dribbla l’uomo, che lo salta. Per me Eriksen non è quel tipo di giocatore, ma è un calciatore importante: uno che ti dà i tempi di gioco, che ti dà la palla importante, uno che farà gol, perché ha il tiro da fuori su punizione. Ha bisogno di tempo sicuramente, ma non bisogna aspettarsi di vedere un giocatore che dribbla, che va in velocità. Non sono queste le sue caratteristiche", ha concluso l’ex capitano dell’Inter.

Conte: "Eriksen? Nuovo sistema di gioco, ma ha esperienza e qualità"

Dopo la gara della Dacia Arena vinta per 2-0 dall’Inter sull’Udinese, Antonio Conte ha parlato così del ruolo occupato da Eriksen in campo: "L’idea è quella di dargli dei compiti sia in fase di possesso che di non possesso. Ho dovuto forzare un po’ il suo inserimento per via della assenze. Christian entra in un'idea e un sistema di gioco nuovi, anche se in passato a volte ha giocato con il Tottenham di Pochettino nello stesso sistema. Eriksen ha buona esperienza e qualità ed è abituato alla Premier che è un campionato bello tosto", le parole dell’allenatore dell’Inter in conferenza stampa al termine del march tra Udinese e Inter.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche