Lazio-Verona, Inzaghi: "Silvestri ha parato tutto. C'è rammarico"

Serie A
©Getty

L'allenatore biancoceleste amaro dopo il pareggio con il Verona: "Silvestri ha parato di tutto. Abbiamo tirato 27 volte, non potevo chiedere di più ai ragazzi". Poi sulla rosa corta: "Aspettiamo Correa. Altro attaccante? Ci abbiamo provato durante il mercato"

La Lazio non riesce ad andare oltre lo 0-0 con il Verona e vede sfumare il possibile sorpasso sull'Inter per il secondo posto. I biancocelesti avevano vinto le ultime sette gare casalinghe giocate in campionato (l'ultima squadra capace di fermali fu l'Atalanta nel 3-3 dello scorso 19 ottobre) e non rimanevano a secco in Serie A dal 25 settembre scorso (ko per 1-0 a San Siro con l'Inter). Immobile e compagni si fermano ai pali di Luis Alberto e restano al terzo posto, a quattro punti di ritardo dalla Juventus capolista: "Abbiamo fatto 27 tiri ma è mancato l'episodio a nostro favore - ha commentato Simone Inzaghi nel post partita a Sky Sport - Silvestri ha parato di tutto e abbiamo preso tanti pali. Certe gare le potresti pure perdere dopo aver avuto decine di occasioni per andare in vantaggio. C'è rammarico per il risultato, ma credo che i tifosi abbiano apprezzato la prestazione. A fine partita ho ringraziato i ragazzi, ai quali non potevo chiedere di più. Abbiamo fatto una grande partita contro un'ottima squadra". 

"Attaccante? Ci abbiamo provato"

Vedere la Lazio a secco per 90' non capita spesso. Pesa anche l'assenza di Correa, fuori dal derby con la Roma per l'infortunio al polpaccio: "Speriamo possa rientrare presto, è un giocatore importante per noi. Per ora sto chiedendo gli straordinari a Caicedo. Abbiamo cercato di porre rimedio a questa situazione sul mercato (Tare era volato a Londra per convincere il Chelsea a vendere Giroud). Un attaccante di sponda magari sarebbe servito in partite come questa. Ora dobbiamo pensare solo al Parma, un avversario non facile e guidato da un allenatore preparato. Abbiamo speso tanto a livello fisico ma siamo comunque riusciti a creare molte occasioni contro una squadra ben organizzata". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche