Milan, Bennacer: "Faremo di tutto per la Champions. Ibra? Sta migliorando tutti"

Serie A

Le parole del centrocampista rossonero in esclusiva Sky: "Io e Kessié siamo i motori di questo Milan, puntiamo all'Europa che conta. Anche grazie a Ibra: non ci farà mai un complimento, ci dice solo cosa non va"

MILAN-TORINO LIVE

L'arrivo da campione d'Africa, l'avvio difficile con Giampaolo, ora un nuovo slancio con Pioli in panchina. Partita dopo partita, Ismael Bennacer è diventato sempre più protagonista nel centrocampo del Milan: eccezion fatta per la squalifica scontata contro il Verona, l'algerino classe '97 non salta un minuto in maglia rossonera dall'8 dicembre scorso. E nonostante il ko nel derby, la squadra è finalmente rientrata in corsa per l'Europa. Bennacer racconta come, nell'ultima intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport. Si parte dal derby.

 

Non ho dormito tanto, ho pensato solo alla partita: dovevamo vincere e ce la siamo giocata fino alla fine.

Intesa di centrocampo: ti trovi bene in coppia con Kessie?

Sì, tanto. Mi piace giocare con Franck, siamo complementari e facciamo da motori per questa squadra. Se funzioniamo bene, va bene tutto il Milan. Penso che questo modulo sia adatto alle nostre caratteristiche.

Qual è l'aiuto che Ibra riesce a dare dietro alle quinte?

Lui è un campione, dà sempre il meglio e vuole sempre il meglio da tutti. Zlatan non verrà mai a complementarsi con me se ho fatto una cosa bene, mi rimprovera per quello che va male. E questo vale per tutti. Così ci aiuta davvero tanto: quando c'è un fuoriclasse di questo calibro la squadra combatte ancora di più.

Dove può arrivare questo Milan?

Noi vogliamo fare punti e puntare il più in alto possibile. Se avremo le carte per andare in Champions le useremo, certamente noi ce la metteremo tutta.

SERIE A: SCELTI PER TE