Milan, Bennacer: "Faremo di tutto per la Champions. Ibra? Sta migliorando tutti"

Serie A

Le parole del centrocampista rossonero in esclusiva Sky: "Io e Kessié siamo i motori di questo Milan, puntiamo all'Europa che conta. Anche grazie a Ibra: non ci farà mai un complimento, ci dice solo cosa non va"

MILAN-TORINO LIVE

L'arrivo da campione d'Africa, l'avvio difficile con Giampaolo, ora un nuovo slancio con Pioli in panchina. Partita dopo partita, Ismael Bennacer è diventato sempre più protagonista nel centrocampo del Milan: eccezion fatta per la squalifica scontata contro il Verona, l'algerino classe '97 non salta un minuto in maglia rossonera dall'8 dicembre scorso. E nonostante il ko nel derby, la squadra è finalmente rientrata in corsa per l'Europa. Bennacer racconta come, nell'ultima intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport. Si parte dal derby.

 

Non ho dormito tanto, ho pensato solo alla partita: dovevamo vincere e ce la siamo giocata fino alla fine.

Intesa di centrocampo: ti trovi bene in coppia con Kessie?

Sì, tanto. Mi piace giocare con Franck, siamo complementari e facciamo da motori per questa squadra. Se funzioniamo bene, va bene tutto il Milan. Penso che questo modulo sia adatto alle nostre caratteristiche.

Qual è l'aiuto che Ibra riesce a dare dietro alle quinte?

Lui è un campione, dà sempre il meglio e vuole sempre il meglio da tutti. Zlatan non verrà mai a complementarsi con me se ho fatto una cosa bene, mi rimprovera per quello che va male. E questo vale per tutti. Così ci aiuta davvero tanto: quando c'è un fuoriclasse di questo calibro la squadra combatte ancora di più.

Dove può arrivare questo Milan?

Noi vogliamo fare punti e puntare il più in alto possibile. Se avremo le carte per andare in Champions le useremo, certamente noi ce la metteremo tutta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche