Totti e il cucchiaio virtuale: "Io mi sono emozionato di più per lo scatto". VIDEO

fifa 20

L'ex numero 10 della Roma ha fatto il suo celebre cucchiaio anche a Fifa 20 in 'United per l'Italia': "Emozionato? Sì, ma per lo scatto", sorride Totti. Che protesta però per la sua versione virtuale: "Mi hanno fatto simile a Cassano"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Davanti a Edwin van der Sar nella semifinale dell’Europeo del 2000, all'Olimpico con la maglia della Roma o con il joystick in mano cambia davvero poco: per Francesco Totti il cucchiaio è ormai una questione di… dna. "C’è gente che si è emozionata per il cucchiaio virtuale? Io invece mi sono emozionato per lo scatto che ho fatto", sorride proprio l’ex numero 10 della Roma, protagonista del gesto tecnico che ha contraddistinto la sua carriera anche a Fifa20 in "United per l'Italia", la sfida virtuale tra 22 campioni dello sport per promuovere e sostenere la raccolta fondi in favore della Protezione Civile. Già prima dell’inizio della sfida proprio Totti aveva – proprio come successo in quella famosa semifinale a Euro2000 – annunciato il cucchiaio: "Se lo so fare? Ci proverò. Prima che mi sposassi giocavo spesso, poi molto di meno. Adesso però mi alleno con mio figlio Cristian, mi disintegra, ma quando perde 'rosica' tantissimo", l’ammissione di Totti a Sky Sport prima dell’inizio della sfida (poi vinta) che lo ha visto protagonista. Qualche dubbio in più invece sulla reale somiglianza col suo avatar: "Mi hanno fatto forte, sto in movimento da tre ore, se l’arbitro non fischia mi brucio. Fisicamente però secondo me si sono confusi con Cassano…", sorride divertito Totti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche