Balotelli salta un altro allenamento: il Brescia conferma, lui smentisce. Addio vicino

Serie A

L'attaccante non si è presentato all'allenamento previsto per domenica mattina e, dopo l'analogo episodio di martedì scorso, il presidente Cellino valuta la possibilità di risolvere il contratto anticipatamente

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Mario Balotelli ancora una volta protagonista di un episodio extra campo: l'attaccante del Brescia, da quanto abbiamo saputo noi di Sky, non si è infatti presentato all'allenamento previsto per domenica mattina alle 9, ripetendo quanto già fatto martedì scorso, quando non si era recato alla seduta diretta da Diego Lopez senza fornire alcuna giustificazione in merito. Il calciatore era atteso nella mattinata di oggi dallo staff medico per una seduta di trattamenti e terapie, in seguito ad alcuni acciacchi fisici accusati durante l'allenamento di venerdì. Terapie che però non si sono potute svolgere, dal momento che Balotelli non si è mai presentato al centro sportivo. Da capire adesso quale sarà il comportamento che Super Mario terrà nei prossimi giorni, visto che il calciatore dovrebbe essere impegnato in una doppia seduta giornaliera d'allenamento individuale da lunedì a sabato. Dopo i chiarimenti avvenuti mercoledì scorso con il direttore sportivo Stefano Cordone, quest'altro comportamento sopra le righe sembra aver fatto definitivamente perdere la pazienza al presidente Cellino, che adesso valuta la possibilità di risolvere anticipatamente il contratto con Balotelli. Le dichiarazioni del numero uno del Brescia nella serata di mercoledì, nelle quali sosteneva come l'attaccante non fosse più con la testa concentrato sulla squadra, erano già state un primo segnale di insoddisfazione. Dopo l'episodio odierno, l'addio tra Mario Balotelli e il Brescia rischia di essere sempre più vicino.

La risposta di Balotelli

La risposta di Mario Balotelli non si è fatta attendere. Il calciatore ha affidato il proprio punto di vista sulla vicenda a una stories su Instagram: "Ma come fate a scrivere che non mi alleno al campo? Ci sono giornalisti al centro sportivo in occasione di tutti i miei allenamenti, ovviamente muniti di telecamere! Gli allenamenti sono due al giorno, quasi tutti i giorni. Come si fa a negare l'evidenza? Non pensavo di essere un fantasma invisibile ai teleobiettivi. Al momento giusto spiegherò tutto per filo e per segno e capirete". L'attaccante del Brescia, dunque, smentisce la sua assenza all'allenamento di questa mattina, nonostante il club stesso abbia confermato di non averlo visto al campo per l'appuntamento stabilito. Un vero e proprio mistero (decisamente buffo) la cui soluzione sempre più probabile sembra quella della separazione, considerato anche il contratto in scadenza il 30 giugno e le dichiarazioni di Cellino di qualche giorno fa che di fatto prendeva le distanze dal giocatore che aveva tanto voluto nel suo Brescia. Strade divise, che chiudono definitivamente questo stranissimo ballo del Balo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche