Bologna, via ai lavori per il nuovo stadio Dall’Ara

Serie A
www.bolognafc.it

Il club ha comunicato di aver firmato una partnership con Fincantieri Infrastructure per una serie di lavori di riqualificazione e ammodernamento dello storico impianto bolognese, in un’operazione che coinvolge anche le istituzioni della città

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Un’opera di "riqualificazione e ammodernamento", non solo dell’impianto sportivo, ma anche dell’area circostante. Il Bologna, in un’operazione che vede una partecipazione attiva anche le istituzioni cittadine, ha stipulato un accordo con Fincantieri Infrastructure per dare un nuovo volto allo stadio Dall’Ara. Il club ha sottolineato l’importanza anche simbolica di un simile intervento, all’interno di una nota pubblicata sui propri canali ufficiali: "In un momento in cui anche il calcio, come altri comparti del Paese, necessita di investimenti e strategie per ripartire, questa collaborazione rappresenta un’importante iniziativa per consegnare al club e alla città un’infrastruttura moderna e funzionale alle attuali esigenze del pubblico e dei partner commerciali. L’operazione che si va delineando, vede coinvolti il Bologna Fc 1909, il Comune di Bologna e Fincantieri Infrastructure, e avrà una serie di ricadute positive sull’economia del territorio bolognese".

Lo stadio Renato Dall’Ara

Lo stadio Dall'Ara è il principale impianto sportivo della città di Bologna e può ospitare oltre 36 mila persone, che lo rendono l'undicesimo stadio d'Italia per grandezza. Inaugurato nel 1927, è intitolato allo storico presidente del club tra gli anni Trenta e Sessanta.

Bologna progetto Dall'Ara

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche