Napoli, l'Atalanta è un test Champions in vista di Barcellona

Serie A
Massimo Ugolini

Massimo Ugolini

©Getty

Il significato della gara di giovedì (ore 19.30, DAZN1) va oltre il campionato, dove la squadra di Gattuso insegue una complicata qualificazione alla Champions. E' uno stress test in vista del ritorno degli ottavi d'Europa in agosto col Barcellona

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

D’accordo, il sogno Champions (cioè il quarto posto), probabilmente rimarrà tale: per i 12 punti di distacco e perché chi gode di questo vantaggio è l’Atalanta, la squadra insieme al Napoli più in forma del momento. Però proprio per questo motivo la trasferta a Bergamo rappresenta un test più che probante per misurare le ambizioni della squadra di Gattuso nell’attuale Champions, cioè la partita di ritorno a Barcellona.

Missione non impossibile

approfondimento

Gattuso: "Champions? Più di così non si può fare"

Per il Napoli formato campionato, cinque successi consecutivi, e recente vincitore della Coppa Italia. Una sorta di verifica, l’Atalanta, nel percorso di crescita di tutto il gruppo, cementato dal rinnovo di Mertens (alla Spal primo gol post firma) e dal prolungamento fino al 31 agosto dell’altro senatore azzurro, Callejon (finalmente con la testa libera da pensieri e puntualmente anche lui in gol al San Paolo). Un gruppo impreziosito anche dalla crescita dei gregari, per così dire, il gol di Younes, i progressi evidenti di Lozano, la prestazione di Lobotka. Ricambi all’altezza per sostenere lo stress fisico e mentale di questo periodo, una base solidissima su cui lavorare per programmare la prossima stagione, dove questo Napoli potrà avere l’ambizione di recitare un ruolo da protagonista. Non prima però di essersi misurato con l’Atalanta di Gasperini, stress test importantissimo in ottica Champions, cioè Messi al Camp Nou.

SERIE A: SCELTI PER TE