Lazio, Inzaghi: "Contro il Cagliari per l'aritmetica Champions. 200 panchine? Un orgoglio"

Serie A

Contro il Cagliari traguardo importante per Simone Inzaghi, che raggiungerà la panchina numero 200 con la Lazio: "Un grande oroglio". Ma l'obiettivo dell'allenatore è la Champions: "Voglio conquistare l'aritmetica contro il Cagliari"

LAZIO-CAGLIARI LIVE

Un traguardo importante nella prossima partita per Simone Inzaghi, che giovedì contro il Cagliari raggiungerà un record sulla panchina della Lazio. Ma l'attenzione dell'allenatore è rivolta soprattutto all'obiettivo Champions: "Fa piacere raggiungere la 200esima panchina, dopo quattro anni è un traguardo importante che mi rende orgoglioso. Sappiamo però che ci manca l'aritmetica per la Champions e dobbiamo conquistarla col Cagliari, contro il quale non sarà semplice. La partita d'andata? Fu una grande vittoria che arrivava prima della partenza per Riyad. A Cagliari ora c'è Zenga, lo stimo, è un ottimo allenatore, si è trovato di fronte diverse problematiche che stanno risolvendo. Dovremo essere bravi"

"Vedremo se riusciremo a recuperare qualcuno"

leggi anche

Immobile al palo, 1° in Europa negli ultimi 2 anni

Lazio che dalla ripresa del campionato ha fatto molta fatica. 1 punto nelle ultime 5 partite, una difficoltà causata anche dalle numerose assenze. Così Inzaghi sulla possibilità di recuperare qualche giocatore: "Manca ancora la rifinitura, vedremo se riusciremo a recuperare qualcuno, però oltre agli uomini conterà la prestazione. I miei ragazzi? Sappiamo tutti che momento stiamo vivendo, la situazione d'emergenza, e Cataldi è un esempio di questo. Si è infortunato a Bergamo, non avrebbe dovuto giocare nessuna di queste partite, ma si è reso sempre disponibile perché sapeva che ci mancavano giocatori importanti. Lui è stato fondamentale per noi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche