Coronavirus, Torino testa tecnologia "Feel safe" allo stadio

Serie A

In occasione della gara di campionato tra Torino e Verona, la società granata testa la tecnologia "Feel safe" all'ingresso dello stadio: un sistema capace di bloccare l'ingresso a chi è potenzialmente contagioso

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il Torino installa 'Feel Safe' allo stadio Olimpico Grande Torino, una tecnologia che rileva la temperatura corporea, attivare il riconoscimento facciale per verificare l'uso della mascherina, nebulizzare sulle persone all'ingresso una nuvola di disinfettante atossico e inodore. Qualora i parametri rilevati non dovessero essere nella norma, il sistema manderà agli operatori un campanello d'allarme, bloccando l'ingresso a chi è potenzialmente contagioso.

Primo test durante Torino-Verona

approfondimento

Turnover, anzi no: i meno impiegati post lockdown

In attesa del ritorno allo stadio dei tifosi, è questa una delle misure che la società granata ha deciso di utilizzare per contrastare il Covid-19 e garantire così la massima sicurezza a tutti coloro che avranno accesso allo stadio: il sistema verrà sperimentato da giornalisti e addetti ai lavori già dalla gara di campionato tra Torino ed Hellas Verona. "Siamo felici di essere stati scelti da un club, conosciuto in tutto il mondo per la sua storia, che ha scritto alcune delle pagine più belle del calcio italiano per garantire la sicurezza degli accessi nel loro stadio", afferma Luca Gregoli, amministratore delegato della società WES (Worldwide Exhibition System) che ha creato la tecnologia 'Feel Safe'.

feel safe

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche