Sergio Vatta, morto l'ex allenatore delle giovanili del Torino

Serie A
©LaPresse

Una vita intera dedicata al settore giovanile granata, dove ha vinto tutto fra gli anni '80 e '90. Oltre 60 i giocatori fatti debuttare in A, fra cui Vieri: "Senza di lui il calcio italiano sarebbe stato più povero", il cordoglio di Gravina

E' morto nella notte Sergio Vatta, simbolo del Torino. Una vita intera, la sua, trascorsa al Filadelfia alla guida delle giovanili del Torino con cui negli anni '80 e '90 ha vinto tutto. Oltre 60 i giocatori che ha fatto debuttare in A, tra cui Christian Vieri, Gianluigi Lentini, Roberto Cravero, Dino Baggio, Antonio Comi. Aveva 83 anni. Esule istriano, era nato a Zara nel 1937. Al Toro dal 1977, ha allenato i ragazzi del Fila fino al 1991. Responsabile delle Nazionali giovanili Under-16 e Under-17, dal 1991 al 1997 ha allenato la Nazionale femminile. 

Gravina: "Senza di lui nostro calcio più povero"

vedi anche

Il Torino testa tecnologia anti-Covid allo stadio

‘Il calcio italiano perde un altro straordinario protagonista - dichiara il presidente della FIGC Gabriele Gravina - di Vatta ricorderemo la sua grande passione per questo sport e l’attenzione che ha riservato al mondo giovanile. Senza di lui, l’Italia calcistica sarebbe stata più povera di campioni". Immediato anche il cordoglio del Torino: "Il Presidente Urbano Cairo e tutto il mondo granata in lutto per la scomparsa di Sergio Vatta". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche