Verona-Lazio, Immobile da record: "Manca poco per capocannoniere e Scarpa d'Oro"

Serie A

L'attaccante biancoceleste raggiunge Lewandowski in testa alla classifica della Scarpa d'Oro e stacca momentaneamente Cristiano Ronaldo nella lotta per diventare capocannoniere della Serie A: "Devo ringraziare tutti i compagni. Record di Higuain? Un po' più complicato"

LAZIO-BRESCIA LIVE

1-5 sul campo del Verona e seconda tripletta in questo campionato: Ciro Immobile continua la sua stagione d'oro, dopo i due gol segnati nelle ultime gare contro Juventus e Cagliari, e raggiunge quota 34 in campionato. Mai nessun italiano era riuscito a raggiungere questa cifra nella storia della Serie A e soltanto Gunnar Nordahl (35 gol nella stagione 1949-50) e Gonzalo Higuain (36 gol nella stagione 2015-16) hanno fatto meglio. All'attaccante della Lazio rimangono però ancora due giornate, per entrare nella storia del campionato italiano e conquistare la Scarpa d'Oro, la cui classifica lo vede adesso appaiato in testa a Robert Lewandowski: 34 reti anche per il bomber polacco che però ha già concluso il proprio campionato. Non solo, perchè nel mirino di Immobile c'è anche il titolo di capocannoniere, nella lotta con Cristiano Ronaldo che lo vede momentaneamente in vantaggio.

approfondimento

Immobile vince la Scarpa d'Oro: è il 3° italiano

Numeri straordinari che lo stesso Immobile, intervistato dopo la vittoria del Bentegodi ai microfoni di Sky Sport, ha commentato: "Manca poco per il titolo di capocannoniere e per la Scarpa d'Oro. Devo ringraziare tutti i miei compagni, perchè sta andando tutto come volevo. Il rigore conteso con Luis Alberto? Anche lui ha i suoi obiettivi da raggiungere, ma alla fine abbiamo cambiato e ho deciso di calciare io". L'attaccante biancoceleste guarda anche al record storico di Gonzalo Higuain, distante due reti a due giornate dal termine: "E' un po' più complicato. Devo concentrarmi sul bene della squadra perchè abbiamo l'obiettivo di arrivare secondi o terzi". E a proposito di collettivo, Immobile ha analizzato il momento della Lazio, che ha centrato la seconda vittoria consecutiva dopo un solo punto nelle precedenti 6 gare: "Sotto l'aspetto mentale siamo di nuovo preparati su quello che dobbiamo fare. Siamo ritornati noi e adesso soffriamo anche un po' meno dal punto di vista fisico. Appena è rientrato qualche calciatore dagli infortuni è cambiato tutto, abbiamo voltato pagina alla grande".

Avete notato il particolare? Durante l'intervista nell'immediato post partita un grillo si posa sulla maglia di Immobile, che non pare accorgersene - Sky Sport

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche