Deroga per Calvarese e Giacomelli: a disposizione di Rizzoli nell'organico unico A-B

ARBITRI
Lorenzo Fontani

Lorenzo Fontani

Novità in vista nella prossima stagione nel mondo arbitrale. Oltre alla riunificazione tra direttori di gara di serie A e B, arrivano anche tre deroghe: si tratta di Calvarese, Giacomelli e Abbattista, che proseguiranno così la carriera. Opzioni in più per Rizzoli, confermato a capo della CAN unica 

Più possibilità di rotazione e anche più arbitri a disposizione. Oltre alla riunificazione degli arbitri di serie A e di serie B (un ritorno a 10 anni fa, quando i due gruppi erano stati divisi seguendo la scissione delle Leghe) arriva anche l’allargamento dell’organico grazie a tre “deroghe” che permetteranno a Rizzoli di contare su altrettanti direttori di gara che stando alle regole in vigore al 31/8 avrebbero invece dovuto chiudere la carriera sul campo per “limiti di permanenza nel ruolo”. Si tratta di Calvarese e Giacomelli per la serie A e di Abbattista per la B. Grazie a una norma legata alla riunificazione i tre arbitri non solo potranno ancora scendere in campo, ma come tutti gli altri godranno dell’altra novità introdotta con la riunificazione: quello stesso limite di anzianità di servizio che avrebbe loro imposto lo stop infatti ora verrà rimosso e rimarrà soltanto quello dei 45 anni di età, che prima valeva solo per gli arbitri con qualifica di internazionali. Una possibilità in più dunque per Rizzoli, confermato a capo della CAN unica e anzi ripartirà da zero nel conteggio dei mandati. Senza la riunificazione infatti il suo sarebbe stato l’ultimo anno in A visto il limite dei 4 mandati imposto agli organi tecnici. Così invece sarà al primo mandato della nuova Commissione unica. E almeno per ora non avrà grandi problemi a “coprire” i campi visto che l’annunciata introduzione del Var anche in serie B almeno per ora slitterà a causa del lockdown, che ha impedito la formazione (obbligatoria) come Var di un numero sufficiente di arbitri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche