Juventus, Pirlo studia la difesa "mobile": a tre in fase di possesso

juventus
Paolo Aghemo

Paolo Aghemo

Andrea Pirlo sta lavorando sulla difesa a tre in fase di impostazione: in attesa di De Ligt, out fino a novembre per infortunio, l'allenatore sta provando Danilo da esterno basso. Potrebbe essere l'ex City a comporre la linea con Bonucci e Chiellini quando la squadra è in possesso, liberando Alex Sandro a centrocampo durante la manovra offensiva. Intanto alla Continassa si rivedono Cristiano Ronaldo e Rabiot, di rientro dagli impegni con le rispettive nazionali

Guardie del corpo. Estrema sicurezza al training center: Bonucci e Chiellini sono tornati. Un muro difensivo per esorcizzare un numero: 43. Come i gol subiti  in campionato nella scorsa stagione con la Juve terza difesa del campionato, dopo 8 anni in cui segnare ai bianconeri era diventata un’impresa. La coppia si riforma perché Chiellini è di nuovo a pieno regime dopo l’infortunio al ginocchio: l’ottima prestazione in nazionale contro l’Olanda fa sorridere Pirlo che può contare sul capitano in questo inizio di stagione nel quale dovrà fare a meno del predestinato De Ligt. Nella testa dell’allenatore la vecchia guardia al centro della difesa sarà protetta dal centrocampo e infonderà sicurezza alla squadra. L’obiettivo è evitare i passaggi a vuoto che si sono visti troppe volte nell’ultimo anno e sono costati cari, soprattutto in Champions.

Linea mobile: a 4 in difesa, a 3 in impostazione

Sul campo Pirlo sta lavorando a una linea mobile che difende a 4 e imposta a 3. Quando la squadra attacca Danilo da esterno stringerebbe verso Bonucci e Chiellini, liberando Alex Sandro che salirebbe a centrocampo. Oppure se ci fosse De Ligt con Bonucci, potrebbe essere Alex Sandro a stringere, lasciando Danilo (o Cuadrado) libero di attaccare. Tante soluzioni e una certezza: l'empatia con l'allenatore. Bonucci e Chiellini sono anche le guardie a difesa del nuovo corso di Pirlo per il carisma che hanno e il ruolo che rivestono nello spogliatoio, insieme a  Buffon. Perché la BBC resta l’anima della Juve.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche