Inter, Conte riparte dal trequartista: fiducia a Eriksen

inter
Andrea Paventi

Andrea Paventi

L'allenatore nerazzurro sembra orientato a tornare a puntare sul danese e su un sistema di gioco che esalti le sue qualità. Eriksen è a caccia di riscatto dopo essere finito quasi sempre in panchina nel finale della scorsa stagione, primo banco di prova il debutto in campionato con la Fiorentina

INTER-FIORENTINA LIVE

Il nodo trequartista per l'Inter potrebbe diventare una opportunità. L'occasione di sfruttare una rosa estremamente ricca soprattutto in mezzo al campo offre la possibilità anche ad Antonio Conte di insistere con un sistema di gioco che è sempre stato solo una alternativa nell'ultima stagione al 352, tranne nel post lockdown dove la presenza di Eriksen in campo è stata continua. Nelle 5 partite dopo la ripartenza di giugno Eriksen è stato quasi sempre titolare (4 volte in 5 gare) per poi scendere nel corso dell'estate ed arrivare a zero presenze nell'11 iniziale delle ultime 6 partite della stagione. Le ultime 2 di campionato e le 4, finale compresa, di Europa League. Adesso la sensazione, e forse qualcosa di più, è che si possa ripartire dal danese, da quella opportunità di mercato a gennaio che deve diventare un valore aggiunto anche per l'Inter e per un allenatore che si ritrova tanti giocatori che possono anche giocare in quella posizione come Sensi o Nainggolan e all'occorrenza anche Vidal, ma che si affida a quello con cui provare a vincere una scommessa, aumentando con Eriksen in campo anche il livello di imprevedibilità della squadra e sperando di avere in cambio gamba, contrasto e partecipazione. La gara con la Fiorentina in questo senso darà già le prime risposte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche