Genoa, Zajc e Zappacosta: "Impossibile dire di no, ora pronti per il Napoli"

GENOA

I due nuovi acquisti si presentano: "In rossoblù per ripartire, questa è la squadra giusta. Maran e i ragazzi ci hanno accolto benissimo e siamo partiti bene". Domenica la sfida al San Paolo: "Dobbiamo giocarcela senza paura"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS LIVE

Si gira pagina in casa Genoa. Due sofferte salvezze alle spalle, ora i rossoblù sono ripartiti sotto la guida di Maran e con un 4-1 show al debutto in campionato. Grazie anche ai nuovi arrivati: Davide Zappacosta subito in gol, a Miha Zajc già le chiavi del centrocampo. "Siamo felici di essere qui, non potevamo immaginare un inizio migliore", sorridono i due giocatori, numero 77 e numero 16, nella giornata di presentazione con la nuova maglia. "Solo un giorno prima della firma, mi aveva chiamato il mio procuratore dicendomi che c'era l'opportunità di andare al Genoa", l'ex Roma rivela i retroscena della trattativa. "Non ho avuto dubbi: vengo da due annate molto difficili e cercavo una piazza del genere per rilanciarmi e giocare. Così la scelta è stata semplice". Sabato scorso l'ufficialità, il giorno dopo l'esordio col botto: "Sono entrato con grande determinazione", continua Zappacosta. "Mi sono messo subito a disposizione di mister Maran e degli altri ragazzi: per fortuna siamo partiti con il piede giusto, ora dobbiamo continuare tutti su questa linea per toglierci più soddisfazioni possibili".

Zajc: "In Italia ho giocato il mio calcio migliore"

leggi anche

Le probabili formazioni della 2^ giornata

Impressioni positive confermate anche dallo sloveno: "Ho trovato un gruppo di bravi ragazzi, mi è piaciuto subito e mi hanno accettato veramente bene", sorride Zajc. "Sono contento. Contro il Crotone è stata una partita importante, la prima. Non era facile ma abbiamo giocato una buona gara: siamo partiti bene, ora diamo continuità". Il classe '94 è di ritorno in Italia dopo l'esperienza di Empoli, tra 2017 e 2019. "Mi piace la Serie A: qui ho giocato il miglior calcio della mia carriera. Sono veramente contento di essere tornato in Italia e di aver scelto un club come il Genoa". Prossima sfida, il Napoli al San Paolo: "Una delle squadre italiani più forti, giocano un grande calcio e possono metterci in difficoltà", i due giocatori all'unisono. "Sarà una gara difficile, però con il mister la stiamo preparando nel modo giusto: dobbiamo cercare di andare al San Paolo con coraggio e voglia di fare bene. Anche queste sono partite da giocare a visto aperto, per cercare di strappare punti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche