Cagliari-Lazio, Inzaghi: "Pronti a ripartire. E per il mercato c'è ancora tempo"

LAZIO

L'allenatore biancoceleste alla vigilia del debutto in campionato: "Aspettiamo Hoedt e il recupero di Muriqi. Ci siamo allenati bene, ma questa squadra va rinforzata". E sugli obiettivi: "Voglio che sia un altro grande anno per la Lazio"

CAGLIARI-LAZIO LIVE

Countdown finito, il 2020/21 inizia anche per la Lazio. Sabato alla Sardegna Arena la prima partita di Serie A, contro il nuovo Cagliari di Di Francesco: "Ci aspetta un avversario di valore", Simone Inzaghi presenta il match in conferenza stampa da Formello. "I ragazzi si sono allenati bene, ci vorranno spirito di squadra e sacrificio. Peccato però che, oltre a Reina ed Escalante pronti a darci una grande mano, partiremo con gli stessi dell'anno sorso". Muriqi è già biancoceleste ma fuori uso causa coronavirus, Hoedt pronto al ritorno. "Stiamo facendo di tutto per migliorarci dopo le problematiche viste nelle passate stagioni", l'allenatore non nasconde la carenza di alternative in organico. "Forse avremmo voluto un altro inizio a livello numerico e di calendario. Ma per il mercato c'è ancora tempo, l'ha detto anche Lotito: non sarà problema aiutare questa squadra. Che ribadisco, va aiutata perché siamo in difetto di numero". Dove potrà arrivare la prossima Lazio? "Non mi pongo obiettivi", alza l'asticella Inzaghi. "Ogni anno dopo il mercato partiamo dietro, ma sono fiducioso. Siamo reduci da un percorso esaltante, tra Supercoppa Italiana e ritorno in Champions nonostante le nostre problematiche post-lockdown. Questa stagione sarà lunga e complicata, ma niente alibi: voglio che sia un grande anno".

Escalante e Reina: "Pronti per la Champions"

leggi anche

Le probabili formazioni della 2^ giornata

A Formello è stata anche giornata di presentazioni ufficiali, con il ds Tare a introdurre i nuovi acquisti già a disposizione di Inzaghi. "Alla Lazio ricordo Almeyda e Scaloni, Veron e Crespo. Per me è un sogno essere qua", sorride l'argentino Gonzalo Escalante. "Mi sono trovato subito bene, mi piace fare il play e aspetto la mia occasione per dimostrare il mio valore. Giocare la Champions è sempre stato un mio grande obiettivo". Che l'esperto Pepe Reina, invece, conosce già benissimo: "Cercheremo di far crescere ulteriormente questa squadra e questa società, che è già una grande realtà del calcio italiano", promette l'ex portiere di Napoli e Liverpool. "Punteremo in alto. La Lazio per tanti anni sarà una novità in Europa, ma il primo obiettivo sarà fare bene in campionato. Qui grazie a Leiva? La prima persona con cui mi sono confrontato, e che mi ha parlato bene di questa società, è stato Biglia. Poi a seguire Luis Alberto e Leiva. La chiamata finale di Inzaghi mi ha convinto ancora di più". Sull'eventuale duello tra i pali con Strakosha: "Lo rispetto, sta facendo bene. Farò del mio meglio per aiutarlo ed essere pronto a scendere in campo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche