Fiorentina-Udinese 3-2: gol e highlights. Una doppietta di Castrovilli trascina la Viola

Una doppietta e un assist del n° 10 regalano alla Fiorentina la seconda vittoria in campionato. È proprio Castrovilli a sbloccare il punteggio dopo 11 minuti, poi poco dopo arriva il raddoppio di Milenkovic. L’Udinese accorcia in chiusura di primo tempo con Okaka, ma in avvio di ripresa segna ancora Castrovilli e mette definitivamente la freccia per i viola. Nel finale anche il centravanti dei friulani trova la doppietta, ma non basta a evitare la sconfitta ai suoi

FIORENTINA-UDINESE 3-2 (Highlights - Pagelle)

11', 51' Castrovilli (F), 21' Milenkovic (F), 43', 86' Okaka (U)
 

Un successo per scacciare via i fantasmi dell’esonero e ripartire. La Fiorentina torna alla vittoria, dopo aver raccolto un punto nelle tre giornate precedenti, e si rivela ancora un avversario ‘maledetto’ per l’Udinese, al 13° ko consecutivo al Franchi. Lo fa nel segno di Castrovilli, straordinario protagonista con due gol e un assist che indirizzano la partita a favore dei viola. Dall’altra parte fa doppietta anche Okaka, ma la sua buona prova e quella dell’intera compagine friulana, seppur non in modo continuativo, non sono sufficienti a tornare a casa con almeno un pari. Nel tabellino si inserisce anche Milenkovic, autore del parziale 2-0 e in generale di un’ottima prestazione. Iachini consolida così la sua posizione e sale a 7 punti in classifica, mentre Gotti resta nella zona calda, meglio solo di Torino e Crotone.

Castrovilli fa doppietta e assist, all'Udinese non basta Okaka

Iachini recupera Pezzella in difesa e sceglie Lirola sulla corsia di centrocampo, con Callejon - alla prima da titolare - nel duo d’attacco insieme a Vlahovic. Ribery non ce la fa e non va neanche in panchina. Anche Gotti conferma per 10/11 la formazione che ha battuto il Parma, con l’unica eccezione rappresentata da Molina per Ter Avest sull’out di destra. In avanti spazio ancora alla coppia Lasagna-Okaka. Ritmo ed equilibrio nella fase iniziale, con l’Udinese che sciupa un paio di opportunità potenziali in ripartenza. All’11’, però, è la Fiorentina a passare: grande triangolazione che porta al cross Bonaventura, Biraghi dall’altra parte corregge in mezzo per il tocco sotto porta di Castrovilli, al terzo centro in campionato. La reazione dei friulani arriva subito, agevolata dalla palla persa di Dragowski in uscita alta. Lasagna prova a trasformare di petto, ma un tocco del portiere sporca la conclusione a due passi dalla linea. I ragazzi di Iachini si rendono pericolosi ogni volta che attaccano e al secondo tentativo segnano ancora, sfruttando un calcio piazzato. Castrovilli si trasforma questa volta in uomo-assist e pennella un cross perfetto per il colpo di testa ravvicinato di Milenkovic. I bianconeri sembrano accusare il colpo, ma nel finale di tempo tornano a farsi minacciosi in avanti. Prima con Lasagna, che brucia sullo scatto Caceres e trova un grande Dragowski a murargli il tiro, poi con Okaka che, favorito da una deviazione, raccoglie il passaggio di De Paul e di testa trova la rete del 2-1. Nel mezzo per la Viola c’è anche l’infortunio di Pezzella, costretto a uscire per far posto a Martinez Quarta.

La Fiorentina parte all’attacco in avvio di ripresa e dopo sei giri di orologio torna ad avere due gol di vantaggio. Merito ancora di Castrovilli che, dopo un fallito triangolo con Biraghi, finta un altro passaggio e poi con il destro a giro pesca l’angolo lontano su cui Nicolas non può arrivare. Doppietta e 3-1 Viola, ma l’Udinese non ci sta e torna subito ad aggredire. Gotti inserisce Pussetto per alzare il tono offensivo dei suoi, ci pensa tuttavia ancora Okaka a spaventare gli avversari. Suo il destro al volo che testa gli straordinari riflessi del portiere, bravo a mandare in angolo. Sul corner è Pereyra a provarci, con un destro a giro che termina fuori di poco. L’allenatore friulano si gioca anche la carta Deulofeu e l’ex Watford scalda subito il piede: la conclusione prende l’effetto sperato, ma c’è ancora Dragowski a negargli la gioia del gol. La formazione di Iachini fatica a proporsi in avanti e neanche i cambi bastano a diminuire la pressione degli ospiti. L’ultima sostituzione dell’Udinese si rivela, invece, subito convincente. Entra Forestieri, infatti, ed è lui a costruire il cross per Okaka che, di testa (9° gol in questa specialità dal 2019, dietro solo a Lewandowski e Wood in Europa), firma la doppietta e riporta in partita i suoi. Il forcing finale, però, non porta alla rimonta. La Fiorentina difende il 3-2 e ottiene il secondo successo in campionato dopo quello all'esordio contro il Torino.

TABELLINO

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella (38' Martinez Quarta), Caceres; Lirola (80' Venuti), Bonaventura (80' Pulgar), Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic (66' Kouamé), Callejon (66' Cutrone). All. Iachini
 

UDINESE (3-5-2): Nicolas; Becao, De Maio, Samir (82' Bonifazi); Molina, De Paul, Arslan (54' Walace), Pereyra (82' Forestieri), Ouwejan (54' Pussetto); Lasagna (70' Deulofeu), Okaka. All. Gotti

Ammoniti: Arslan (U), Castrovilli (F), Pussetto (U), Becao (U)

1 nuovo post
FINISCE QUI! FIORENTINA-UDINESE 3-2!
- di fabrizio.moretto.1992
92' - De Paul calcia da lontanissimo, ma non inquadra la porta
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Cinque minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
LA RIAPRE OKAKA! FIORENTINA-UDINESE 3-2!

86' - 
Cross dalla sinistra di Forestieri e colpo di testa vincente di Okaka che batte ancora Dragowski e firma la doppietta
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
85' - Giallo anche per Becao
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
82' - Ultime mosse anche per Gotti: entrano Bonifazi Forestieri al posto rispettivamente di Samir e Pereyra
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
80' - Ultimi cambi per Iachini: dentro Venuti Pulgar per Lirola e Bonaventura
- di fabrizio.moretto.1992
78' - Cross pericoloso verso il centro, ma Biraghi è bravissimo e di testa anticipa Pussetto
- di fabrizio.moretto.1992
76' - Entriamo nel quarto d'ora finale: Fiorentina avanti 3-1, ma l'Udinese sta producendo il massimo sforzo per tornare in partita
- di fabrizio.moretto.1992
73'  - Ci prova Samir! Ottimo stacco del difensore, ma il suo colpo di testa non inquadra lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Deulofeu pericoloso! Destro a giro del neo-entrato, Dragowski vola e mette in corner
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
70' - È proprio Lasagna a lasciare il campo per far spazio a Deulofeu: è il terzo cambio per Gotti
- di fabrizio.moretto.1992
69' - Corss interessante di Pussetto che attraversa tutta l'area: né Lasagna né Lirola arrivano sul pallone, poi entrambi sbattono sul palo
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
66' - Doppio cambio anche per Iachini: dentro Cutrone Kouamé al posto rispettivamente di Callejon e Vlahovic
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
63' - Ammonito Castrovilli per un fallo su Pussetto
- di fabrizio.moretto.1992
62' - Sugli sviluppi del corner, Pereyra controlla e calcia a giro dai 20 metri sul palo lontano: palla fuori di poco
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Dragowski salva su Okaka! Punizione battuta dalla destra di De Paul per il tiro al volo di Okaka in area: strepitoso riflesso del portiere che mette in angolo
- di fabrizio.moretto.1992

Nell'anno solare 2020, l'unico giocatore italiano ad aver servito più assist di Biraghi (sette) in Serie A è stato Berardi (nove)

- di fabrizio.moretto.1992
58' - Udinese che attacca con insistenza, provando ancora a tornare in partita: Fiorentina in leggero affanno ora
- di fabrizio.moretto.1992

Castrovilli ha segnato quattro gol in questo campionato in cinque presenze, una marcatura in più di quante realizzate nella scorsa Serie A in 33 partite

- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche