Torino. Vertice tra Cairo, Vagnati e Giampaolo: ribadita la fiducia nell'allenatore. News

torino

Dopo il pareggio per 1-1 contro il Bologna, il Torino resta al penultimo posto in classifica. Vertice di 45 minuti negli spogliatori tra Giampaolo, Cairo e Vagnati: ribadita la fiducia nell'allenatore, la società ritiene che la situazione sia rimediabile. Nella prossima partita a Napoli la dirigenza si aspetta una sterzata come risultato, poi arriverà la sessione invernale di calciomercato, con la possibilità di portare rinforzi fondamentali

Con il pareggio per 1-1 in casa contro il Bologna, il Torino resta al penultimo posto insieme al Genoa con 7 punti, a +1 dal Crotone ultimo in classifica. La zona salvezza, occupata da Spezia e Fiorentina, è distante 4 punti. E mercoledì ci sarà la complicata trasferta di Napoli. Il presidente Cairo, all'uscita dallo stadio Olimpico Grande Torino, ha risposto così alle domande dei cronisti che chiedevano aggiornamenti su eventuali decisioni riguardo il club granata: "Buon Natale, che vi devo dire... Non succede niente, che deve succedere?". Un quadro delicato, che ha portato a un vertice di 45 minuti negli spogliatoi dopo la partita contro il Bologna: confronto tra Giampaolo, il presidente Cairo e il direttore tecnico Vagnati. È stata ribadita la fiducia all’allenatore, la situazione si ritiene rimediabile. Secondo i vertici societari la squadra non è crollata, pur avendo grandi difficoltà mentali nella gestione del vantaggio, come ammesso anche da Verdi: "Abbiamo un po' paura, dobbiamo acquistare più fiducia perché siamo giocatori di valore". A Napoli la dirigenza si aspetta una sterzata come risultato, poi arriverà la sessione invernale di calciomercato, con la possibilità di portare rinforzi fondamentali. Sarà anche l’occasione di permettere a chi non si sente parte del progetto di trovare una soluzione in uscita.

 

Giampaolo: "La società si è sempre comportata bene con me"

approfondimento

Torino-Bologna 1-1: gol e highlights

"Era una partita da vincere, il peccato mortale è stato abbassarsi troppo dopo il vantaggio": così Marco Giampaolo dopo il pareggio per 1-1 contro il Bologna. "Non siamo nelle condizioni di vincere due o tre gare consecutive - ha aggiunto l'allenatore granata - questa squadra non riesce a cambiare il trend negativo, che ormai va avanti dal girone di ritorno dell'anno scorso". E sul futuro: "Dovreste chiedere al presidente, ma il club si è sempre comportato in maniera perfetta nei miei confronti".