Genoa-Lazio, S. Inzaghi: "Andiamo via da Marassi con tanta delusione"

Serie A

L'allenatore della Lazio analizza il pareggio di Marassi con il Genoa: "Volevamo iniziare il nuovo anno con i tre punti, in questo momento non stiamo raccogliendo abbastanza ma dobbiamo mantenere le nostre certezze. Mercoledì la Fiorentina? Servirà una grande partita"

RISULTATI, GOL E HIGHLIGHTS - LA CLASSIFICA

Un Simone Inzaghi amareggiato al termine del match contro il Genoa pareggiato per 1-1: "Abbiamo approcciato bene e fatto un ottimo primo tempo - dice - Purtroppo, abbiamo fatto un solo gol e poi non siamo riusciti a soffrire a inizio ripresa. Andiamo via da Marassi con tanta delusione. Volevamo cominciare il nuovo anno con i 3 punti".

 

Nemmeno il tempo per metabolizzare il pareggio che già si torna in campo mercoledì contro la Fiorentina: "Mercoledì avremmo un’altra gara difficile contro la Fiorentina - prosegue - Recuperi? Acerbi e Leiva hanno fatto entrambi una buona gara. Manca ancora qualcuno all’appello e avrò bisogno di tutti in queste partite. Spero al più presto di recuperare Correa, Lulic e Fares".

approfondimento

Destro ‘gela’ la Lazio: 1-1 a Marassi con il Genoa

Ed ancora sul periodo complicato che sta vivendo la squadra dopo un finale di 2020 non certo entusiasmante: "Dobbiamo mantenere le nostre certezze e analizzare il fatto che non stiamo raccogliendo abbastanza - conclude - Lavoreremo su noi stessi e miglioreremo gli errori. Fiorentina? È una squadra in ripresa che ha fatto un grande risultato con la Juventus. Ha un ottimo allenatore e giocatori insidiosi. Servirà una grande partita".