Gattuso dopo Udinese-Napoli: "Siamo vivi dopo mazzata con lo Spezia"

napoli
©LaPresse

L’allenatore del Napoli ha parlato al termine della gara vinta con un gol al 90’ di Bakayoko: "Non era facile reagire, sono contento ma dobbiamo ancora migliorare in certi aspetti. Dobbiamo vederci allo specchio anche brutti come Calimero, non sempre come Brad Pitt. Llorente? Per ora non si muove. E dobbiamo stare meno sui social, leggo troppe cavolate". Bakayoko: "Felice per il gol, serviva un segnale"

UDINESE-NAPOLI 1-2: GOL E HIGHLIGHTS

Dopo la sconfitta allo stadio Maradona contro lo Spezia, il Napoli vince 1-2 in casa dell’Udinese e sale momentaneamente al quinto posto in classifica (31 punti come l’Atalanta quarta). Al termine della partita, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato Gennaro Gattuso: "Non era facile oggi, la squadra è viva e sa che deve giocare sempre al massimo. Abbiamo obiettivi importanti, con lo Spezia abbiamo preso una mazzata e venire qua con questa prestazione è qualcosa di ottimo. Sono contento, ci siamo ripresi quanto lasciato per strada mercoledì. Manca veleno dentro l’area? Sono d’accordo. Io però non mi arrabbio tecnicamente, ma sull’annusare prima le situazioni. Noi il pericolo non lo sentiamo. I numeri sono incredibili, ho visto una squadra che ha preso qualche tiro ma che stava sempre là, c’erano facce diverse e questo mi piace. Se prendiamo gol non voglio vedere i giocatori giù. Possiamo migliorare su questo aspetto perché è un problema che abbiamo da tanto tempo, da prima della mia gestione. A livello di palle gol e mentalità il miglioramento lo abbiamo avuto a tratti, ma si può fare di più. Nel calcio ci sono anche la componente emotiva e quella caratteriale. Su questo non siamo al 100%. Manca cattiveria, si è visto contro lo Spezia. Allo specchio non dobbiamo vederci sempre belli come Brad Pitt, ma anche brutti e sporchi come Calimero".

"Llorente per ora non si muove"

leggi anche

Bakayoko rilancia il Napoli: Udinese ko 2-1 al 90'

L’allenatore del Napoli ha poi parlato di mercato: "Llorente per ora non si muove, visto che Osimhen sta lavorando a casa col Covid e non sta ancora benissimo col braccio. Finché non siamo sicuri, Fernando resta. Per il resto non credo faremo nulla, vedrà la società. La mia squadra è forte e stiamo bene così".

"Sostituzione Rrahmani? E' un grande professionista, ma allenatore deve fare scelte"

Sulla sostituzione di Rrahmani tra primo e secondo tempo: "Mi dispiace per Amir, è un grande professionista ma l’allenatore deve fare delle scelte. Era in difficoltà, ma avrà le sue chances. I giovani oggi devono imparare a smanettare di meno, si va troppo sul telefonino e si leggono troppe cose. E' difficile giocare qui a Napoli, ci sono troppe chiacchiere. Se ne dicono di stro***** in giro. Non dobbiamo buttare energie a sentire certe cose. Se restiamo sul pezzo possiamo migliorare"

Bakayoko: "Felice per il gol, serviva un segnale"

Nel post partita a Sky Sport ha parlato anche l’autore del gol vittoria al 90’, Tiemoué Bakayoko: "Una vittoria troppo importante. Stiamo attraversando un periodo difficile e avevamo anche perso contro lo Spezia, dovevamo dare un segnale. Spero che il Napoli continui a fare bene, dobbiamo prendere confidenza e questi 3 punti sono importanti per il club, per noi giocatori, per i tifosi e per l’allenatore. Sono molto felice per il mio primo gol con questa maglia, soprattutto perché abbiamo vinto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.